Francesco Guidolin parla ai microfoni di Udinese Channel commentando la gara di oggi con il Verona: “Abbiamo preso gol nel primo tempo senza prendere un tiro in porta. Questo ha condizionato la nostra prestazione nel primo tempo. Poi siamo cambiati e mi sono divertito oggi. Badu? Ha avuto più spazio, sta maturando e quest’anno ha dato tantissimo. Un saluto anche ai nostri tifosi che hanno visto una squadra giocare con grande impegno. Oggi mancavano molti attaccanti. Fernandes e Zielinski erano impegnati con la Primavera. Noi abbiamo pagato un po’ questa scelta perché quando avevo bisogno di una punta non ne avevo. Poi per assurdo inserendo più centrocampisti abbiamo trovato il gol. Mi auguro che domenica sia una festa e venga tanta gente allo stadio per aiutarci a raggiungere un obiettivo storico per la società che raggiunge la media dei 60 punti a campionato. Non sempre si può andare in Europa, quest’anno è stato importante stare lontani dai guai e ottenere la salvezza un mese e mezzo prima della fine. Gli anni travagliati sono altri”.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 10 maggio 2014 alle 21:30
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @Sbentivogli10
vedi letture
Print