Pordenone, Tremolada: "Qui l'organizzazione è da Serie A, la società è molto ambiziosa. Riprendere a giocare sarebbe la cosa più giusta"

22.04.2020 09:18 di Jessy Specogna   Vedi letture
Pordenone, Tremolada: "Qui l'organizzazione è da Serie A, la società è molto ambiziosa. Riprendere a giocare sarebbe la cosa più giusta"

Luca Tremolada, centrocampista del Pordenone, ha concesso una lunga intervista ai microfoni di Tuttomercatweb. Ecco alcune delle sue parole:

“Sono arrivato a Pordenone per dimostrare che posso ritornare protagonista e lottare per riprendermi la A: qui ci sono grosse ambizioni, è il posto giusto per togliersi nuove soddisfazioni. Qua c'è un alto livello di professionalità e organizzazione, ho trovato un gruppo collaudato che gioca a memoria e ha fatto della coesione il suo primo punto di forza, e un mister davvero molto disponibile anche a livello umano, non solo estremamente preparato sotto l'aspetto tecnico. Il tutto, con una società molto solida alle spalle, ambiziosa e seria, che sta crescendo sempre più, senza mai però fare il passo più lungo della gamba: tutto è molto ragionato, fatto con i giusti modi e tempi. L'organizzazione è da Serie A, basta vedere il centro sportivo (il De Marchi, ndr) che abbiamo”.

“Riprendere a giocare sarebbe a mio avviso giusto per tanti motivi. Verrebbero riconosciuti i tanti sforzi fatti dalle società, il torneo avrebbe come sola voce quella del campo, si darebbe una mano allo stato perché comunque non si deve dimenticare che il calcio è un'azienda a tutti i livelli e si darebbe un minimo di sollievo a tutti coloro che hanno sofferto: vedere la propria squadra è un motivo di svago, un paio d'ore di gioia”.