Pordenone, Lovisa: "VAR necessario in B, ma migliorabile"

20.11.2019 10:00 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture

l VAR anche in Serie B: questa è stata la novità dell'assemblea di ieri. Svolta quasi epocale, che è stata commentata dal presidente del Pordenone Mauro Lovisa: "A prescindere dal fatto che tutto è migliorabile, è stato un gran successo aver approvato quasi all'unanimità l'introduzione del VAR in Serie B, è giusto andare verso questa direzione perché, a esempio in Germania e in Inghilterra, anche se seconde leghe professionistiche ne sono dotare, dovevamo adeguarci: e anche noi club neo promossi siamo stati compatti con chi la B la fa da più tempo, abbiamo tracciato la giusta strada da percorrere. Anche a livello di sponsor e visibilità, ne guadagneremo tutti, anche se, ripeto, qualcosa è migliorabile: sul fuorigioco ci siamo, ma va fatta chiarezza su altre situazioni di gioco, vedo ancora qualche incertezza. Ma i numeri sono dalla parte del VAR".

Nota conclusiva sui suoi ramarri: "Per ora è tutto positivo, ma non abbiamo fatto ancora nulla, al 20 novembre non si possono fare bilanci, quelli vanno fatti ad aprile. Già questo weekend ci attende una gara dura contro una formazione candidata alla promozione in A (Perugia, ndr), abbiamo grossi margini di miglioramento ma dobbiamo ancora correre. Testa bassa e pedalare, come dicevano i cronisti di ciclismo".