Matteo Lovisa, diesse del Pordenone, ha parlato del momento dei neroverdi ai microfoni del Messaggero Veneto.

«Serve dare continuità, e penso che questo gruppo sia in grado di darla. Vedo una squadra in grande crescita: ora serve più cinismo. Ultimamente abbiamo avuto qualche episodio arbitrale a nostro sfavore, tuttavia dobbiamo pensare a noi stessi e a quanto abbiamo sbagliato sottoporta, non solo col Monza ma anche con l’Ascoli. Bisogna progredire in questo senso, anche se ritengo sia molto positivo essere arrivati così tante volte in area avversaria. Sono tranquillo perché vedo un gruppo forte. Sicuramente a Pescara bisogna raccogliere il massimo, pur sapendo che il nostro avversario deve provare a risollevarsi».

Sezione: Pordenone / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 12:00
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print