"Perisan, il Pordenone ha un portiere da record", titola il Messaggero Veneto. "Con 276 minuti di imbattibilità ha superato Di Gregorio (240’): «Sto bene con i miei compagni e in campo si vede»".

"Doveroso celebrare il Diaw in versione Ibra, capace col Venezia di andare a segno per la sesta partita consecutiva e tagliare il traguardo della doppia cifra a girone d'andata ancora in corso. Così come naturale è tessere le lodi di un Ciurria sempre più a suo agio anche nella posizione di seconda punta, come conferma l’ennesima rete dalla distanza. Assieme, là davanti, compongono la coppia d’oro del Pordenone. Pur senza dimenticare i vari Butic e Musiolik sempre pronti a dare il loro importante contributo.

Ma è alle spalle di tutti, ovvero in porta, che la squadra di Tesser sta edificando la rimonta play-off: se il campionato finisse oggi, i neroverdi ci sarebbero dentro, pur con l’incongnita del match da recuperare del Frosinone (che ha un punto in meno dei ramarri) a Pisa. Da tre partite, infatti, con Reggiana, Salernitana e Venezia, Samuele Perisan ha abbassato la saracinesca...". 

Sezione: Pordenone / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 10:00
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print