Torino-Udinese 1-0, LE PAGELLE: attacco inesistente, Musso si fa spaventare da Belotti

24.06.2020 00:48 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Torino-Udinese 1-0, LE PAGELLE: attacco inesistente, Musso si fa spaventare da Belotti

Iniziare con il piede giusto, era questo il buon auspicio. Nulla da fare, il campionato dell'Udinese ricomincia con una brutta sconfitta. Finisce 1 a 0 per il Torino. Il riassunto, i bianconeri, soprattutto nel primo tempo, giocano e creano, i granata segnano. Attacco abulico, tante occasioni ma il gol non arriva nemmeno oggi (2 sole le reti nelle ultime sette partite). Colpevole anche Musso. Gotti non può dormire sonni tranquilli in vista dei prossimi due delicati match.

Musso 5 - Sul gol metà della colpa è sua. Il tiro di Belotti, un bolide ok, lo spaventa ma c'è da dire che prende gol sul suo palo. Poi cerca di rimediare in tutti i modi ma la frittata ormai è fatta. 

Nuytinck 6 - Uno dei migliori in campo. Da centrale guida la difesa senza sbavature. Cerca di dare la carica ai suoi compagni, si spinge perfino in avanti. L'olandese è uno dei pochi ad avere davvero a cuore la maglia.

De Maio 5 - Si perde Belotti nell'azione del gol. Il Gallo non lo perdona. Una sbavatura imperdonabile nel mezzo di una partita nel complesso sufficiente. Cerca con rabbia il gol del pari ma Sirigu abbassa la saracinesca (Dal 76’ Becao s.v. nel finale il Torino si chiude dietro).

Samir 6 - Ritorno in campo da titolare dopo parecchi mesi di assenza. Il brasiliano fa il suo, dietro l'Udinese praticamente non soffre mai (Dal 76’ Teodorczyk 5,5 - Entra con voglia ma l'ala non la può fare).

Stryger-Larsen 5,5 - Si divora il gol dell'1 a 0 che avrebbe potuto indirizzare la partita in altro modo. Spinge con costanza ma non imbrocca mai un cross.

Mandragora 6 - Fino all'infortunio il migliore. Da play davanti alla difesa costruisce il gioco, unico faro. Poi la sfortuna vuole che il ginocchio si pianta a terra ed è costretto ad uscire in lacrime. Si parla di probabile rottura del legamento crociato, spiace davvero per il ragazzo. In bocca al lupo. (Dal 55’ Jajalo 5 - Lentissimo, di gambe e di testa. Quando è caldo la partita è già bella che finita).

Fofana 5,5 - Corsa, dinamicità ma poco altro. Prova la botta da fuori ma non va a segno.

De Paul 5 - E' vero che è l'unico giocatore di classe dell'Udinese ma non può fare il regista basso. Lontanissimo dalla porta non riesce mai a rendersi pericolo. Predica da solo, nessuno lo segue. L'argentino è solo.

Sema 6 - Va via di forza sull'out di sinistra, passa quasi sempre ma i cross non sono precisi. La sufficienza però c'è. 

Okaka 4,5 - Si batte, prende qualche fallo ma da un attaccante ci si aspetta qualche occasione. In area non si vede, nessuna occasione. Pericolosità zero.

Nestorovski 4 - Ha l'occasione per buttarla dentro ma non concretizza. Poi sparisce del tutto.  (Dal 55’ Lasagna 4,5 - Uno come lui quando entra deve spaccare la partita. Invece passa inosservato. Passaggi a due sbagliati e clima depresso). 

Gotti 5 - La sua Udinese merita di più ma il tabellone parla chiaro, la vittoria è del Torino. La sua Udinese si ritrova con i problemi di sempre. Troppe partite senza gol e senza punti. Il girone di ritorno è davvero deficitario.