notizie

Udinese-Parma, le IMPRESSIONI A FINE PRIMO TEMPO

Udinese-Parma, le IMPRESSIONI A FINE PRIMO TEMPO

L'Udinese parte forte e poi si fa riprendere. Trenta minuti entusiasmanti per i bianconeri, a ritmi che da anni non si vedevano al Friuli, il pubblico apprezza e ci mancherebbe altro che non fosse così. Il gol di Lasagna ci manda tutti...

Stefano Pontoni

L'Udinese parte forte e poi si fa riprendere. Trenta minuti entusiasmanti per i bianconeri, a ritmi che da anni non si vedevano al Friuli, il pubblico apprezza e ci mancherebbe altro che non fosse così. Il gol di Lasagna ci manda tutti in estasi: sinistro violentissimo, batte Sepe finalizzando un'azione di contropiede che ha visto il numero 15 distruggere in velocità Iacoponi su lancio lungo della difesa di casa e poi concludere sul secondo palo con grande forza. Tanta roba, all'altezza della convocazione del Mancio

Poi ancora Nestorovski ad andare ad un passo dal raddoppio che i bianconeri meriterebbero. Con il macedone in attacco l'Udinese ha un punto di riferimento importante, una punta vera che giova anche e soprattutto al capitano.

Sul più bello però l'unico errore costa caro: Gervinho ha un varco in area, calcia in diagonale, pallone che trafigge un Musso non perfetto. Parità. Un 1 a 1 che però sta assai stretto agli uomini di Tudor: c'è poco da dire, l'Udinese fa la partita e crea occasioni, il Parma al primo tiro in porta fa gol.

Bisogna andare a prendere questi tre punti, dai Udinese che ce la puoi fare.