Convincente successo dell'Udinese contro la Ternana nel terzo turno di Coppa Italia. La sfida s'è conclusa 5-1 con ben quattro gol messi a segno dal capitano Antonio Di Natale: "La presenza della seconda punta permette alla prima di essere sempre vicino alla porta. Le reti di Totò, a parte l'invenzione sul pallonetto, sono state frutto di un preciso lavoro della squadra - ha dichiarato Andrea Stramaccioni in conferenza stampa -. E' stato bellissimo il gesto del capitano di lasciare il rigore a Thereau che ha fatto il lavoro sporco per tutta la gara".
Successivamente, Stramaccioni s'è soffermato sul lavoro dei centrocampisti: Guilherme - riporta il sito ufficiale bianconero - è stato il primo giocatore per il quale 'ho rotto le scatole' alla famiglia Pozzo. Proprio come ho voluto Kovacic all'Inter, ho chiesto un giocatore così perché credo sia fondamentale un organizzatore di gioco. Con lui stiamo lavorando sull'aspetto difensivo, non voglio un giocatore leggerino e già da oggi gli ho visto fare dei tackle importanti. Ma voglio sottolineare anche le grandi prestazioni di Allan e Pinzi, in particolare quest'ultimo quando è entrato, tolto Totò, è stato il migliore in campo".

Sezione: Notizie / Data: Lun 25 agosto 2014 alle 08:00
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @@PontoniStefano
vedi letture
Print