Nicola in vista del Torino: "L'obiettivo dell'Udinese è lasciarsene tre dietro. I Pozzo sono competenti e capaci. I granata? Non sono in difficoltà"

08.02.2019 16:30 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Nicola in vista del Torino: "L'obiettivo dell'Udinese è lasciarsene tre dietro. I Pozzo sono competenti e capaci. I granata? Non sono in difficoltà"

Davide Nicola, tecnico dell'Udinese, ha parlato a La Stampa raccontando le emozioni nel ritrovare da avversario la sua ex squadra, il Torino: "Quanto sarà dura amministrare le ragioni del cuore? Sono obbligato a tenermi tutto per il dopo partita, poi rivedrò vecchi amici. Prima conterà solo l’Udinese, dobbiamo far punti e cercare di mettere in difficoltà l’avversario. Modello Udinese in declino? Negli ultimi tre anni non ha raccolto grandissimi risultati, ma la strada è sempre la stessa: scoprire nuovi talenti, valorizzarli. I Pozzo sono una famiglia di industriali oculati, competenti, capaci, con una marchio di fabbrica ben preciso. Il Toro? Non mi sembra che la squadra di Mazzarri sia in difficoltà visto dove è messa in classifica. La verità è che tutti faticano. È un torneo livellato verso il basso? A parte le prime due, non c’è il divario dell’anno scorso tra le squadre che lottano per Champions o Europa League: la prova è l’Atalanta. Poi, esistono altri 7-8 club il cui obiettivo è lasciarsene tre dietro. Tra questi, per ora anche noi".