Al termine del successo maturato contro il Sassuolo, il tecnico bianconero Luca Gotti ha parlato ai microfoni di Udinese Tv: "Avevamo tre partite in sei giorni, non siamo molti al momento e anche oggi c'erano in panchina quattro giocatori indisponibili che abbiamo portato perché stessero insieme agli altri. Avere così tante sfide ravvicinate è provante sia dal punto di vista fisico che mentale perché rimettere insieme tutte le energie in pochissimo tempo non è per niente facile. Il Sassuolo gioca bene e fa un grande possesso ma siamo stati bravi a neutralizzarlo con un grande atteggiamento per tutti e 90 i minuti, sfruttando sempre bene gli spazi che si sono creati. Tutti quelli che ho visto oggi sono segnali molto positivi e noto che si susseguono regolarmente da un po' e non sono sporadici. Llorente? Ha aiutato la squadra e ha dato l'esempio per tutto il tempo in cui è stato in campo, si è sempre impegnato anche a ripiegare in difesa dando una mano ai compagni. Sicuramente è bello avere la possibilità di sottolineare l'atteggiamento della squadra di stasera e voglio spendere qualche parola per le prestazioni di Walace, che reputo sontuosa, e di De Maio, che si è ritrovato a giocare da titolare dopo un lungo periodo in cui non è stato utilizzato regolarmente ma ha giocato benissimo. Non ci siamo ancora dati altri obiettivi, in questo momento del campionato la classifica ci permette di affrontare partita per partita i prossimi impegni con maggiore serenità e consapevolezza".

Sezione: Notizie / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 21:05
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print