Gerard Deulofeu ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport spiegando le motivazioni che lo hanno spinto a scegliere l'Udinese.

"Il Milan? Era un’opzione, come lo è stato il Napoli e altre big. Poi si è deciso per Udine perché a me serve giocare con continuità per tornare al mio livello. Io vivo per il calcio e voglio giocare, stare in panchina non mi piace. Se non gioco non sono felice. A me importa il presente per costruire il futuro. La discontinuità mi ha frenato. Non sono stato regolare, ora c’è la maturità”. 

Sezione: Notizie / Data: Ven 30 ottobre 2020 alle 10:08
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print