Pablo Armero, esterno riscattato interamente dall'Udinese, sarà a breve un nuovo giocatore del Milan. Nel suo editoriale per Tuttomercatoweb, Michele Criscitiello ha parlato della trattativa, dando un paio di consigli ai rossoneri uno dal punto di vista tattico, l'altro di gestione caratteriale: "Il colombiano va gestito. Due consigli per il Milan. Il primo tattico: se Armero gioca a sinistra, come quinto di centrocampo è devastante. Forte nell'uno contro uno e bravissimo a saltare l'uomo. Arriva sotto porta ma poi deve darla, se va al tiro spesso non conclude nulla. Ad Udine lo sanno bene in quel maledetto ritorno del preliminare di Champions, al Friuli, contro il Braga. Quel suo gol sarebbe valsa la Champions, invece, c'è ancora il buco nel terreno. Se Armero lo metti terzino sinistro hai fatto un danno sia alla fase difensiva che alla fase offensiva. In poche parole, il colombiano non deve essere bloccato sulla sua fascia da compagni di squadra. Secondo consiglio: non fate unire Armero e Balotelli! Legateli, metteteli in due spogliatoi diversi ma fate in modo che non si rivolgano nemmeno la parola. Se Mario e Pablo fanno comunella fuori dal campo, Inzaghi li perde in un colpo solo tutti e due".

Sezione: Notizie / Data: Lun 11 agosto 2014 alle 14:00
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print