Tra il 10 e il 12 marzo, il commissario tecnico della nazionale azzurra Cesare Prandelli vorrebbe riunire un gruppo di giocatori di Serie A, non impegnati nelle competizioni europee per verificare i progressi dei giovani più interessanti della serie A, insieme con quelli di qualche calciatore più maturo che sta disputando un buon campionato. La Lega di serie A, come riporta Tuttosport, esaminerà questa proposta lunedì prossimo durante il Consiglio al quale partecipano Torino, Cagliari, Napoli, Milan, Parma, Bologna, Atalanta, Udinese, Lazio e Catania. Il tecnico azzurro ha la necessità di visionare elementi che possano aiutarlo a sciogliere gli ultimi dubbi in vista del Mondiale, in alcune zone di campo: il terzo portiere, i difensori centrali, un esterno, un centrocampista e uno o due nomi in attacco. Tra i portieri che si sono messi in mostra in questa stagione, oltre a Bardi e Perin, c'è anche Scuffet, che il ct azzurro potrebbe chiamare anche per lo stage di aprile, quando saranno convocati a Coverciano i calciatori abitualmente convocati da Prandelli e quasi sicuri di fare parte della spedizione Mondiale.

Sezione: Notizie / Data: Gio 27 febbraio 2014 alle 17:00
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print