A metà settimana non è ancora molto chiaro l'assetto tattico con cui Guidolin vuole affrontare la gara del Friuli contro la Samp. Il dubbio maggiore riguarda, per abbondanza, il reparto offensivo in cui le scelte si fanno di gara in gara ed il tecnico ha dimostrato di saper stupire. Di Natale è apparso un po' spento nella gara contro il Cagliari, non ha saputo incidere a modo suo e per l'importanza che ha in una squadra come l'Udinese la condizione fisica perfetta è fondamentale. Fisicamente straripante, in questo periodo, è invece Luis Muriel. Anche se su di lui pesa la scarsa intesa con Totò, i due insieme hanno comunque fatto molto bene quando hanno giocato in coppia. Zielinski nelle ultime settimane ha giocato da talento vero e, dietro Di Natale unica punta, sembra poter dare il meglio di sè. Defilato, al momento, il rientrante Ranegie. Le due ipotesi più concrete, al momento, sono le coppie Di Natale-Muriel, Di Natale-Zielinski, anche se Guidolin potrebbe decidere di dare un turno di riposo al capitano proponendo un inedito tandem Zielinski-Muriel. A centrocampo Lazzari non ci sarà per le quattro gare conclusive e nei tre interni potrebbe prendere il suo posto Badu oppure Pinzi. Confermatissimo il pacchetto arretrato che sta facendo benissimo anche se Domizzi, diffidato, dovrà stare molto attento. 

Sezione: News / Data: Mer 01 maggio 2013 alle 13:00
Autore: Gaetano Cantarero
vedi letture
Print