Partita complicata per i ragazzi di Mattiussi che dopo aver battuto il ChievoVerona campione d'Italia all'esordio, si trovano costretti a fare i conti con l'organizzatissimo Pescara di Massimo Oddo. L'esordio è incoraggiante e dopo soli cinque minuti Vutov realizza la sua prima rete stagionale appoggiando di testa a porta vuota dopo un fantastico triangolo con Hallberg e Jaadi. Gli abruzzesi però con il passare dei minuti prendono le misure ai bianconeri e trovano il pari con Di Rocco. Nel secondo tempo gli ospiti si portano subito in vantaggio grazie a Guerra, abile a coronare un contropiede dei biancazzurri. La partita sembra stregata, l'Udinese attacca ma senza riuscire a far male, fin quando al 90° Alexis Zapata con una magia supera mezza difesa avversaria e appoggia a centro area per Matic che fulmina Calore, agguantando un pareggio che vale oro

Sezione: Giovanili / Data: Sab 13 settembre 2014 alle 18:00 / Fonte: udineseit
Autore: Ivan Cagnucci
vedi letture
Print