Luca Gotti, allenatore dell'Udinese, dopo la sconfitta interna rimediata per mano del Napoli è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Perdere una partita al 90' ti pesa addosso, ma noi non meritavamo di perdere. Nel primo tempo abbiamo avuto un buon livello di palleggio e idee, concedendo qualcosa ma relativamente poco al Napoli, che crea sempre, contro chiunque. La squadra non meritava di perdere, ha fatto tante cose molto bene".

Si aspetta un confronto con la società?
"Non lo so, non ho nessun segnale di questo tipo".

La squadra ha dato buone risposte?
"Ha giocato una buona partita, ci ha provato, l'atteggiamento è stato giusto. Abbiamo subito un gol su rigore e uno su punizione. Siamo mancati sia col Bologna che oggi sulle punizioni a sfavore, una cosa che di solito facciamo molto bene. Non siamo stati aiutati dalla buona sorte tante volte, anche oggi. Abbiamo avuto diverse occasioni, potevamo far gol parecchie volte e non ci siamo riusciti. Anche il Napoli faceva fatica a farci gol, poi perdi la partita e sei estremamente dispiaciuto nel finale".

Da dove vengono fuori le voci sulla tua posizione non salda all'Udinese?
"Forse è meglio chiederlo a chi l'ha detto. Incontri per decidere il mio futuro? Me lo continua a ripetere lei. Non lo so, non ho nessun segnale di questo tipo. La squadra ha giocato una buona partita, l’atteggiamento è stato quello giusto".

I rapporti si sono incrinati?
"Non mi sembrerebbe, non avverto questo tipo di criticità. Ora discutendone così tanto siamo noi che muoviamo la slavina. Ci mancano dei punti che avremmo meritato in campo, questo sì".

Sezione: Focus / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 18:06
Autore: Redazione TuttoUdinese
Vedi letture
Print