La Juventus ha calato le carte in tavola: per rinforzare il reparto degli esterni vuole il "Tucu" Pereyra. L'argentino dell'Udinese è in questo momento in cima alla lista dei desideri di Antonio Conte che ha richiesto un giocatore che possa giocare sia da interno che da esterno. Il prezzo però fissato dai Pozzo è altro, almeno 15 milioni. Marotta è andato a colloquio con i dirigenti friulani che avevano proposto la possibilità di abbassare l'ammontare del costo del cartellino solo davanti ad una contropartita di valore, identificata in Simone Zaza. Niente da fare però in questo verso dato che il giocatore vuole restare fermamente a Sassuolo. Dai neroverdi invece l'Udinese vorrebbe prendere un altro talento del futuro, Domenico Berardi. 16 gol e stagione da incorniciare per il fantasista del Sassuolo ma di proprietà della Juve. Pozzo vorrebbe ottenere dai bianconeri la comproprietà per poi portarlo in Friuli per farlo esplodere definitivamente. I dirigenti friulani quindi lavoreranno in questo senso nei prossimi giorni per riuscire a strappare il giocatore. Da tenere in considerazione anche il fatto che tra Juve e Udinese sono in ballo anche tanti altri milioni provenienti dal riscatto del cileno Isla così che Marotta, qualora voglia chiudere subito per Pereyra, dovrà venire incontro, almeno in parte, alle richieste dei Pozzo.

Sezione: Calciomercato / Data: Ven 23 maggio 2014 alle 08:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print