Queste le dichiarazioni di coach Boniciolli al termine della sfida giocata sul parquet di Treviglio: "Innanzitutto è stato un gennaio difficilissimo da reggere, perché le aspettative erano molto alte e perché la squadra aveva fatto un ottimo inizio di stagione. Purtroppo sono successe delle cose che non erano nel controllo di nessuno, delle quali non ha più senso parlare.

Avevamo bisogno, paradossalmente, proprio di una vittoria così per ricominciare a credere nel fatto che non va sempre tutto storto. Io sono due cose vorrei dire. La prima, che questa è sicuramente una vittoria dei giocatori. Tenete presente che, e di questo devo ringraziare la società, abbiamo vinto questa partita facendo giocare un classe 2001 per 15' e in più abbiamo firmato una grande promessa della pallacanestro friulana come Riccardo Spangaro, che non meritava di esordire in una partita così difficile. Perché come abbiamo detto all'inizio col presidente, questa è una squadra che cercherà di fare il miglior risultato possibile ma che si sforza anche di lasciare qualcosa qualora non dovessimo ottenere il risultato auspicato. Dopodiché volevo fare un ringraziamento sentito alla società, al presidente Pedone, al consiglio di amministrazione per un motivo molto semplice. Dopo sei sconfitte consecutive, alcune giocando una pallacanestro veramente pessima, sarebbe stato scontato esonerare l'allenatore e cambiare qualche giocatore. Invece, il presidente ha tenuto duro. So che per lui non è facile sopportare una cosa del genere, però credo che, oltre a quelle della squadra, siano state anche le scelte del presidente ad averci fatto vincere questa sera.

Ancora una piccola cosa, al 98,5% dei tifosi dell'Apu che credono nelle persone, in primis nel presidente, che credono che io non mi sia rincoglionito a gennaio, che vogliono bene a questa squadra e che sanno che noi stiamo cercando di interpretare lo spirito della terra che ci ospita lavorando come dei pazzi per cercare di risolvere i problemi va il mio grazie. All'1,5% che pensava che io mi fossi rincoglionito, che abbiano ancora una settimana di pazienza".

Sezione: Basket / Data: Dom 07 febbraio 2021 alle 21:11
Autore: Francesco Paissan
Vedi letture
Print