Rivolete Colantuono o Iachini? Io no. Non possiamo permetterci di perdere anche Oddo

14.03.2018 11:42 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 1566 volte
Rivolete Colantuono o Iachini? Io no. Non possiamo permetterci di perdere anche Oddo

Massimo Oddo, soprattutto grazie ai cinque successi consecutivi ottenuti a dicembre, ha risollevato l'Udinese. Ma non solo, il tecnico ha saputo darle un'impronta precisa, un'identità, un carattere, cose che erano più mancate nelle ultime gestioni fallimentari. Anche dal punto di vista tattico è stato eccezionale, collocando i giocatori nei ruoli più consoni e inventandosi ogni volta nuove soluzioni per rispondere alla pochezza di uomini soprattutto in fase offensiva. Se l'Udinese ha giocato meglio e si può dirsi già salva lo deve solo a lui. E i tifosi bianconeri, che hanno capito e apprezzato il buon lavoro di Oddo, ora sperano che la sua conferma arrivi al più presto. Una conferma che secondo, dopo gli ultimi risultati potrebbe anche non arrivare. Troppo infatti sono le voci che ci ronzano attorno in questi giorni e che danno un Oddo lontano da Udine. Un po' come accadde con Strama, confermato a parole ma poi cacciato dopo un fine stagione in calando.

"Non c’è bisogno di preoccuparsi, l’allenatore ha un rinnovo automatico. Semplicemente non confermeremmo un contratto in caso di retrocessione" ha detto Gino Pozzo.

Oddo quindi, almeno a parole, è stato confermato dalla società. Ciò che mette in apprensione però gran parte dei tifosi è che il tecnico bianconero in realtà non ha ancora incontrato la dirigenza, con cui dovrà limare l'attuale accordo a livello economico e parlare del futuro. La scelta spetta alla società, ma anche allo stesso tecnico che settimana dopo settimana pare stia perdendo stimoli ed entusiasmo. 

Non ci si può permettere di perdere un allenatore, giovane e capace, con cui si può davvero costruire un progetto importante negli anni a venire.

L'Udinese del prossimo anno deve ripartire da una certezza, un caposaldo, una colonna portante di questa squadra, un uomo imprescindibile, ovvero mister Massimo Oddo. Lo abbiamo scritto più volte e ora lo ribadiamo. 

7 risultati utili non possono essere cancellati da un momento di appannamento dovuto alle tante assenze. Meglio di così negli ultimi anni ha saputo fare solo Guidolin. 

Blindarlo allora, prima che ce lo portino via altre squadre.

Dopo il maestro Guidolin abbiamo avuto troppi anni di niente, di vuoto assoluto non solo in campo ma anche in panchina. Anni nei quali la società ha cercato il tecnico giusto ma senza mai trovarlo. Rivolete Colantuono? Iachini? Io no. Invito quindi Gino Pozzo a fare la scelta giusta, a dare continuità ad un progetto che possa riportare l'Udinese a raggiungere quei traguardi che tutti noi sogniamo.