L'Udinese batte 3-2 il Parma grazie alla rete a due minuti dal termine di Nacho Pussetto. Ecco le pagelle dei bianconeri.

Nicolas 4,5 - Due tiri, due gol. Se nel primo gol subìto quanto meno c'è l'attenuante della deviazione che ha mandato il pallone ad entrare a fil di palo, in occasione del secondo sbaglia completamente il tempo di uscita su traversone dalla sinistra. Nel complesso non riesce mai a garantire un minimo di sicurezza. Scuffet era tanto peggio?

Becao 5 -  Il più approssimativo nella difesa bianconera: si prende subito un giallo, che poi lo condiziona. Quando si sente a rischio, memore dell'errore contro la Roma, predilige sempre la spazzata.

De Maio 6 - L'attacco del Parma gira al largo dall'area di rigore, così il compito suo e dei colleghi centrali risulta molto facilitato. In attesa del rientro di Nuytinck, è lui a comandare la difesa.

Samir 6 - Trova il gol del momentaneo 1-1 con un imperioso stacco di testa, certificando la sua pericolosità sulle palle aeree. Dietro, invece, va un po' in difficoltà contro la velocità di Karamoh. Prestazione comunque da 6 pieno.

Ter Avest 5,5 - Ennesima prestazione mediocre da parte del terzino olandese. Davanti spinge poco e senza qualità, spesso limitandosi al compitino, dietro fa quel che può contro un cliente ostico come Gervinho. Larsen è tutta un'altra cosa. 

De Paul 6,5 - La solita gara del numero dieci bianconero, ennesima prova da leader, ennesima partita da centrocampista completo. Un lusso avere un giocatore del genere in rosa.

Arslan 6,5 - In mezzo smista numerosi palloni. Fino a che il fiato lo supporta la sua prestazione è sicuramente positiva. Quantità ma anche sprazzi di qualità. Giocatore prezioso per esperienza e personalità. 

Pereyra 6 - Un passo indietro rispetto al match contro la Roma. La condizione fisica probabilmente non è ancora delle migliori, ma nel complesso la sua prova è assolutamente sufficiente. Propizia con una bella discesa sulla sinistra l'autogol di Iacoponi.

Ouwejan 6,5 - L'ex Az si è ormai preso la fascia sinistra. Sulla sinistra spinge in maniera intelligente e con qualità. Suo il corner dal quale è poi nato il gol di Samir. Una bella scoperta.

Lasagna 5 - Ancora una prestazione sottotono da parte del capitano bianconero. Poca cattiveria, poco movimento, mai incisivo. Ora con i tanti attaccanti a disposizione di Gotti rischia seriamente di perdere il posto. Deve svegliarsi. 

Okaka 6,5 - Che la sosta gli abbia fatto bene e che sia tornato l'Okaka pre lockdown? Finalmente una prestazione convincente da parte sua. Non segna, ma fa tantissimo lavoro sporco e fa salire la squadra. Rispetto al recente passato perde pochissimi palloni e vince tutti gli scontri fisici con i difensori ducali, rivelandosi prezioso anche nel gioco di sponda. Ben tornato!

Makengo 6 -  Il suo ingresso porta dinamismo e fosforo alla mediana. Ottimo il suo esordio in bianconero. 

Pussetto 7 - La sua rete è una perla e regala i tre punti all'Udinese. Un ritorno in bianconero migliore per lui non ci poteva essere. Dimostra subito di che pasta è fatto.

Deulofeu 5,5 - Lo spagnolo non entra bene in partita e perde numerosi palloni, spesso con errori banali per un giocatore della sua tecnica. Non va però dimenticato il fatto che l'ex Watford non giocava una partita da febbraio. Come detto da Gotti ieri in conferenza, bisognerà aspettarlo.

Forestieri sv - Gioca da trequartista nel 4-2-3-1 disegnato da Gotti nel finale di partita. Non lascia il segno.

Sezione: Pagelle / Data: Dom 18 ottobre 2020 alle 20:44
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print