Baltur Cento-Apu Gsa 64-95, LE PAGELLE: Penna e Spanghero fondamentali, Powell in ripresa

17.02.2019 21:54 di Francesco Paissan   Vedi letture
Baltur Cento-Apu Gsa 64-95, LE PAGELLE: Penna e Spanghero fondamentali, Powell in ripresa

Dopo due quarti di gioco Udine aveva già messo al sicuro il risultato finale. I giocatori dell’Apu non hanno sottovalutato l’avversario e Cento si è dimostrata una squadra fragile, comprensibile dopo i molti, troppi cambi nel roster degli ultimi periodi. I bianconeri sfiorano “quota 100”, ampiamente raggiungibile giocando al ritmo dei primi due parziali. Comprensibilmente Udine alleggerisce la pressione nel secondo tempo, lasciando pure qualche minuto di gloria ai giovani Chiti e Visentini. 64 a 95 recita il punteggio finale, queste le pagelle della gara:

Mortellaro 6: normale amministrazione in una gara che non lo mette di fronte ad avversari particolarmente temibili. Subentra molto presto a un Pellegrino che soffre qualche problema di falli.

Pinton 5,5: prosegue il suo periodo poco felice con una prova che è esemplare nei confronti dei problemi che sta affrontando. Non commette mai errori gravi ma l’imprecisione al tiro lo condiziona visibilmente.

Powell 7: ha fatto la voce grossa, come ci si aspettava, in una partita che era ideale per aiutarlo a ritrovare la miglior condizione. 11 punti in attacco, qualche buona giocata in difesa, piano piano sta tornando.

Cortese 7: la vera notizia non è tanto per quello che fa in campo, che comunque è molto buono, ma per la lieta notizia che ha ricevuto nella giornata di ieri, l’arrivo della piccola Sofia. 16 punti e una vittoria da dedicare a lei.

Penna 7: la squadra sembra girare bene quando i due play girano bene. Oggi hanno girato benissimo nei primi due quarti, alzando il ritmo in attacco, fattore chiave del match.

Nikolic 5,5: lascia ad altri il palcoscenico (a Powell in particolare) disputando una gara che non è in linea con quelle precedenti. Forse proprio perché lo avevamo visto così bene nelle gare precedenti ci aspettavamo di più ma un turno di pausa capita a tutti.

Pellegrino 6,5: pronti, via e sono già due falli. Sembra una gara di fatica quando tutti i suoi compagni stanno partecipando alla festa del canestro. Si ricompone e, nel finale di gara, è il migliore dei suoi.

Simpson 7: anche per lui sarebbe normale amministrazione che però basta eccome. Miglior realizzatore dei suoi, gioca molto bene i primi due quarti poi cala alla distanza, quando il risultato è ampiamente acquisito.

Spanghero 7: poter dire di Spanghero le stesse cose dette per Penna rende l’idea di quanto questa sia stata la partita dei due play. Loro sono stati gli artefici dell’ottima prova corale giocata dall’attacco bianconero.

Martelossi 7,5: a lui il voto più alto perché ha saputo mantenere alta l’attenzione dei suoi ragazzi lungo tutta la settimana. Cento non si è rivelata una squadra temibile ma era troppo importante vincere nella maniera in cui si è vinto oggi, di squadra.