Apu Gsa-Unieuro Forlì 84-75 LE PAGELLE: Simpson ritrovato, Amici con gli occhi della tigre

31.03.2019 22:45 di Francesco Paissan   Vedi letture
Apu Gsa-Unieuro Forlì 84-75 LE PAGELLE: Simpson ritrovato, Amici con gli occhi della tigre

La serata perfetta si è infine compiuta, l’Apu Gsa riesce non solo a vincere contro Forlì ma pure, in virtù dell’84-75 finale, a superare i romagnoli nel conteggio complessivo degli scontri diretti, ottenendo un doppio vantaggio che rassicura non poco in ottica quinto posto. La squadra di Martelossi si è rivelata concreta, difendendo con ordine e intensità e attaccando in maniera precisa ed efficace. Quella di stasera è una risposta importante in vista dei playoff dopo alcuni inciampi che avevano forse ridimensionato la squadra. Udine riparte da questa serata, una serata chiusa trionfalmente.

MORTELLARO 6,5: alcune buone difese nel finale e più in generale una attenzione nei dettagli ritrovata dopo qualche partita negativa. Sta ritrovando la forma migliore

PELLEGRINO 6: incide meno rispetto ad altre gare recenti. Limitato in attacco anche perché temuto dalla difesa forlivese

POWELL 6,5: altro osservato speciale dalla difesa forlivese, trova maggiori spazi dimostrando ancora una volta di essere in un buon momento

SIMPSON 7,5: ritrovato. Preciso in attacco con le soluzioni dalla distanza, è tornato a essere quel riferimento di cui l’Apu aveva bisogno

AMICI 7,5: con il coltello tra i denti, come ci aspettavamo giocasse. Segna un paio di triple che infiammano il Carnera, riuscendo anche a risultare prezioso nelle pieghe della partita. Alla distanza diventa meno lucido ma il meglio lo aveva già messo in campo

PENNA 6: cresce alla distanza, segnando una tripla fondamentale nell’allungo finale. Fatica in difesa in certi momenti ma non sembra mai perdere la concentrazione

SPANGHERO 7: ottima prova per un altro giocatore che negli ultimi tempi aveva fatto registrare una flessione. Dai due lati del campo raramente esegue una scelta sbagliata e ritrova pure il tiro, cosa fondamentale per lui

PINTON 6: meno minuti rispetto ai suoi compagni ma viene punito oltre misura dopo una reazione che aveva seguito un fallo piuttosto duro di Marini su di lui. Comunque prezioso in certi momenti

NIKOLIC 6,5: sempre spettacolare quando chiude al ferro con le sue schiacciate, sempre in grado di mettere le sue capacità fisiche al servizio della squadra

MARTELOSSI 7,5: la squadra è carica e concentrata e porta a casa il massimo che poteva. C’è ovviamente il suo zampino in questa vittoria