Nel big-match di giornata, utile solo per gli almanacchi più che per la classifica, con la Juventus matematicamente campione d'Italia e la Roma ufficialmente seconda già da qualche giornata, i bianconeri passano all'Olimpico, nel finale di una gara equilibrata, giocata a viso aperto da entrambe le squadra, anche se un po' "cattiva", visti i diversi interventi duri da entrambe le parti. Nel primo tempo, la Juventus si rende pericolosa con Llorente, su cui è bravo l'esordiente Skorupski, mentre la Roma risponde con Totti e Gervinho, prima che Pogba colpisca il palo con un tiro potente e rasoterra. Nella ripresa pioggia di cartellini gialli per la Roma, mentre nella Juventus entra Osvaldo, fischiatissimo dai suoi ex tifosi. In pieno recupero però è proprio l'italoargentino a regalare ai bianconeri il successo, sfruttando al meglio l'assist basso di Lichtsteiner. La Juventus sale a quota 99 punti, con quota 100 che verrà probabilmente superata domenica prossima, nella gara casalinga contro il Cagliari, mentre la Roma resta ferma a 85.

Sezione: Notizie / Data: Dom 11 maggio 2014 alle 20:00
Autore: Francesco Digilio / Twitter: @@FDigilio
vedi letture
Print