Sulla debacle di ieri sera della Roma, sconfitta in casa da un Chievo praticamente già salvo anche senza i 3 punti conquistati all'Olimpico, arriva il commento di Giacomo Losi, ex difensore giallorosso per ben quindici stagioni dal 1954 al 1969, che analizza la brutta prestazione della squadra capitolina: "La Roma ha fatto la partita, ha attaccato, ci ha provato con tanti attaccanti, ma una squadra come il Chievo è sempre difficile da affrontare e se non fai gol rischi anche di venire punito come in effetti è successo. La squadra ha comunque deluso, non è entrata in campo convinta anche se non si possono dare particolari colpe ad Andreazzoli che è subentrato e fa quello che può. Sono tanti i fattori che incidono sulle difficoltà di questa squadra che non riesce proprio ad avere continuità di rendimento". Sulla corsa per l'Europa League è pessimista: "Per me è finita per l'Europa League. L'unico modo per qualificarsi è vincere la Coppa Italia. E' una beffa perchè anche il pareggio poteva risultare utile a questo punto ed invece nel finale si è addirittura buttata la gara".

Sezione: Notizie / Data: Mer 08 maggio 2013 alle 13:00
Autore: Vito De Caro
vedi letture
Print