Maurizio Domizzi, ex difensore dell'Udinese ed attuale allenatore della Primavera del Pordenone, ha parlato ai microfoni di Calciomercato.com.

"Nella mia carriera gli anni più belli e combattuti all'Udinese sono stati proprio contro la Lazio, e gira che ti rigira la spuntavamo noi (ride, ndr). Queste due sicuramente sono le realtà alle quali per motivi diversi sono più legato. Nel 2011 e nel 2012 ci giocavamo la Champions e puntualmente avevamo lo scontro alla terzultima o quartultima giornata. Domani sarà una sfida interessante, ma attenzione all’Udinese. I bianconeri sono in crescita. Sul mercato si sono mossi tardi, per questo alcuni giocatori ci stanno mettendo di più ad ambientarsi. Parlo ad esempio di Pereyra e Deulofeu. Poi c’è Musso che è tornato da poco e Mandragora che sta rientrando dopo un lungo infortunio. Il valore dei friulani è maggiore rispetto alla posizione in classifica. La Lazio però sono certo che non abbasserà la guardia”.

Sezione: Notizie / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 10:21
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print