Alessandro Calori, ex capitano dell'Udinese, ha parlato ai microfoni di Lady Radio del prossimo match che vedrà i bianconeri impegnati contro la Fiorentina.

"Fiorentina ed Udinese non hanno ancora raggiunto la salvezza, sono certo che le motivazioni non mancheranno. I valori tecnici delle due squadre non sono in discussione. Rispetto alle ultime della graduatoria c’è un cuscinetto in termini di classifica ma è vietato mollare. Sono ancora tante le  partite che ci separano dal termine della stagione. Prandelli? Subentrare a stagione in corso è sempre difficile, ogni volta è diverso e non ci sono riferimenti. Cesare ha fatto una cosa giusta puntando su Vlahovic, il ragazzo aveva bisogno di essere tranquillizzato. Rasserenare la situazione e capire tatticamente il vestito migliore è una della priorità."

Sezione: Notizie / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 13:50
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print