gli ex

Bonato: “Lo stadio pu? spingere l’Udinese, ma serve grande prestazione per strappare un pari a questa Juve”

Bonato: “Lo stadio pu? spingere l’Udinese, ma serve grande prestazione per strappare un pari a questa Juve”

Alla vigilia di Udinese-Juventus, è stato intervistato l'ex direttore sportivo del friulani, Nereo Bonato: Direttore, che gara si aspetta domani? "L'Udinese cercherà sicuramente di mettere in campo tutte le arme...

Stefano Pontoni

Alla vigilia di Udinese-Juventus, è stato intervistato l'ex direttore sportivo del friulani, Nereo Bonato:Direttore, che gara si aspetta domani?"L'Udinese cercherà sicuramente di mettere in campo tutte le arme in suo possesso per cercare di colmare il gap tecnico con la Juventus, che è più forte". 

La squadra di Delneri non sta attraversando un buon momento e continua ad avere un rendimento altalenante."Sono in una fase di assestamento e i numerosi infortuni non danno una mano. Per questo motivo la partenza è stata difficile".

E forse la Juventus non è l'avversario giusto per provare a risolvere i problemi.  "Quando si affronta la Juventus bisogna fare attenzione a tutto e a tutti, ha grandi risorse, vorrà rifarsi della sconfitta con la Lazio e ripartire subito". I bianconeri friulani possono contare però sull'apporto del proprio stadio."Lo stadio sta diventando un fortino importante, con la sinergia giusta tra pubblico e squadra, può dare una spinta molto importante all'Udinese". 

Qual è l'insidia maggiore per la Juventus?"Samir e Fofana sono due giocatori che possono creare problemi alla squadra di Allegri e sui quali potrebbero puntare anche le big". 

Sulla carta la Juventus è favorita?"Sicuramente sì, l'Udinese dovrà fare una prestazione sopra le righe per riuscire a strappare un pareggio come l'anno scorso".