RELIVE Europeo Under-21, Italia-Polonia 0-1: passo falso contro una Polonia perfetta

19.06.2019 20:40 di Emanuele Calligaris Twitter:    Vedi letture
RELIVE Europeo Under-21, Italia-Polonia 0-1: passo falso contro una Polonia perfetta

Buon proseguimento di serata da Emanuele Calligaris

 

Quando, se non nel contesto del calcio moderno e in particolare stasera, poter utilizzare la frase "la difesa è il miglior attacco"? La Polonia si prende altri tre punti, portandosi da sola in testa al Girone A: merito di una grande interpretazione (difensiva) del match, contro un'Italia molto propositiva, ma davvero poco concreta. Mandragora è stato sostituito da Tonali (al 58'), a prova di una prestazione poco convincente, anche se nemmeno i tre innesti sono riusciti a cambiare le sorti della gara. Alla fine, ha avuto la meglio la Polonia e la sua difesa, nella quale figura anche Bochniewicz, centrale di proprietà dell'Udinese. L'Italia, invece, si complica la vita nel percorso europeo

 

90'+5 - FINALE DI GARA! Italia-Polonia 0-1 (al 40' Bielik)

90'+3 - Offside per Tonali

90'+2 - Ha cercato di tenere alto il baricentro la Polonia, prima del prevedibile assedio finale degli azzurri

90' - RECUPERO: 4'

89' - GIALLO! Ammonizione per Buksa per comportamento scorretto

87' - GIALLO! Ammonizione per Zaniolo per un fallo su Szymanski a centrocampo

85' - Italia molto affaticata: ci si affida a dei cross sui quali i centrali polacchi, grazie al loro fisico, non hanno alcun problema

84' - Non è serata nemmeno per Dimarco, anche lui all'errore su una conclusione rasoterra dalla lunga distanza

82' - Difesa a tre per l'Italia, la Polonia non attacca più

81' - Ennesima conclusione verso il fondo, nata dai piedi di Barella (tiro dalla distanza)

81' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Zaniolo, esce Adjapong

80' - Prosegue l'assedio italiano: in queste fasi finali del match, i ragazzi di Di Biagio stanno dando tutto per trovare almeno il gol del pari

76' - SOSTITUZIONE POLONIA! Entra Buksa, esce Kownacki

76' - Contatto Bielik-Cutrone in area polacca: per l'arbitro non c'è nulla

75' - Palo colpito da Lo.Pellegrini: grandissimo tiro dal limite; fuori causa Grabara, Italia (anche) sfortunata

73' - Italia allungata, stremata e con ogni idea che va ad infrangersi in nella blindata area polacca

73' - Fallo di Tonali su Bielik a centrocampo

70' - Fallo di Cutrone in attacco

68' - Molto lenta, in questi istanti, la manovra dell'Italia: merito anche della Polonia, che sta proseguendo la sua gara con un'ottima interpretazione a livello difensivo

65' - Conclusione dal limite per Kownacki: attacco con pochi uomini della Polonia, la conclusione della punta avversaria trova la parata di Meret

64' - Conclusione dalla distanza da parte di Tonali: buona idea con l'esterno collo, il pallone però si alza e termina sopra la traversa

63' - Dimarco aumenta i giri e la spinta sulla fascia sinistra a supporto di Chiesa, Kean non si sente ma è in miglioramento sulla destra

61' - Punizione diretta di Dimarco, un rasoterra calciato col sinistro dal limite: traiettoria potente, ma centrale, troppo prevedibile per Grabara

60' - Fallo di Bochniewicz su Kean sulla trequarti polacci, al limite dell'area

59' - GIALLO! Ammonizione per Kownacki per perdita di tempo

58' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Tonali, esce Mandragora

57' - Cross di Dimarco completamente errato, dalla sinistra (pallone a lato)

56' - Schieramento più offensivo, ora, per la Polonia, che ha l'obiettivo di tenere alto il pallone, lontano dalla propria area

55' - SOSTITUZIONE POLONIA! Entra Michalak, esce Jagiello

52' - Conclusione al volo del solito Chiesa, posizione ravvicinata e defilata destra: grande parata di Grabara, che si rifugia in calcio d'angolo (in seguito, colpo di testa potente,ma poco fortunato, di Bastoni)

51' - Si riaccende l'Italia: sponda di testa di Chiesa verso il centro dell'area polacca, Lo.Pellegrini tenta la semirovesciata (pallone alto però, di almeno un metro sopra la traversa)

50' - Conclusione da fuori di Mandragora: buona opportunità per lui, ma sbaglia completamente l'esecuzione (pallone a lato)

49' - GIALLO! Ammonizione per Dziczek per un fallo a centrocampo su Kean

49' - Più reattiva, invece, la Polonia, specialmente sulle seconde palle

48' - Più timida l'Italia in questo inizio di secondo tempo; finora, solo qualche iniziativa di Barella, qualche traversarore e qualche passaggio in profondità

46' - SOSTITUZIONE ITALIA! Entra Kean, esce Orsolini (acciaccato)

46' - INIZIO SECONDO TEMPO!

 

Finisce il primo tempo: prima frazione tutta di stampo azzurro, a livello di supremazia territoriale, possesso e conclusioni. La Polonia però fa la sua gara, interpretandola con un'ottima difesa (bel lavoro in stretta collaborazione tra le linee) e con qualche ripartenza: su una di quest'ultime, Zurkowski si è guadagnato il piazzato, sullo sviluppo del quale Bielik ha trovato la conclusione mancina e vincente, a sorprendere Meret. Tre minuti dopo lo 0-1, Orsolini trova la rete del pari, agevolato da un'altra deviazione sul palo (lo stesso è valso per la rete polacca): il VAR però annulla per fuorigioco. Ancora sullo 0-0, Mandragora è stato a un passo dal firmare il vantaggio (al 31') con una delle migliori occasioni azzurre: lo specchio di un'Italia concreta, ma poco precisa. Ora, altri 45 minuti

 

45'+3 - FINE PRIMO TEMPO! Italia-Polonia 0-1 (al 40' Bielik)

45'+2 - Fuorigioco per Lo.Pellegrini

45' - RECUPERO: 2'

44' - Fuorigioco fischiato ai danni dell'Italia (annullata la rete di Orsolini, che aveva trovato il pareggio con una fantastica conclusione da fuori)

43' - Fallo di Fila su Chiesa a centrocampo

42' - Cerca di proseguire l'Italia il proprio lavoro offensivo, con l'obiettivo di trovare il gol del pareggio

40' - GOOOOOL!!! 0-1!!! Vantaggio della Polonia: in gol Bielik, abile nello sganciare il sinistro nella mischia dopo la battuta della punizione; la sfera si insacca in rete con una traiettoria non precisa, ma insidiosa (dopo la deviazione di Meret e del palo)

39' - Fallo di Barella su Zurkowski, sulla bassa trequarti azzurra

38' - Altra conclusione dalla distanza da parte di Barella: completamente errata la conclusione, ma la Polonia fa un grande lavoro difensivo, permettendo appunto solo le conclusioni improvvise da fuori

37' - Cross fuori misura di Mandragora, dalla fascia sinistra, dopo le triangolazioni azzurre: pallone direttamente sul fondo

34' - Ennesima conclusione azzurra, Barella in esecuzione dalla distanza: traiettoria alta; tante conclusioni per gli azzurri, manca un po' di precisione in fase di finalizzazione

33' - Insiste l'Italia, colpo di testa di Mancini sul cross dalla bandierina: traiettoria potente, il pallone termina la sua corsa sul fondo

31' - Mandragora vicino al gol: cross basso di Chiesa per il giocatore dell'Udinese, che calcia di prima col piede preferito, il sinistro; la palla termina a lato di poco, con una traiettoria poco linda, ma che è andata a sorprende l'avversario

30' - Scatenato Chiesa sulla sinistra, l'Italia attacca quasi sempre a partire dalla sinistra; ora, squadre molto più lunghe e manovre più lente

29' - Meret dispensa calma e ordine ai compagni, dopo un contropiede polacco comunque poco pericoloso

27' - Chiesa tenta la conclusione da due passi, dopo l'azione nata dai piedi di Adjapong (cross da destra): bene la difesa polacca, che assieme a Grabara va a chiudere tutto lo specchio all'ala della Fiorentina

24' - Chiesa a terra: medicato, in campo nuovamente

24' - Contatto Fila-Chiesa in area polacca: VAR al lavoro, ma non sembrano esserci gli estremi per il penalty

23' - Anche Orsolini tenta la botta dalla distanza, murata però sul nascere dai centrali polacchi

22' - Tenta la conclusione, di prima, Lo.Pellegrini, vicino al limite dell'area (posizione decentrata sinistra): finalizzazione potente, ma non precisa (pallone alto)

20' - Molto ordinata in campo la Polonia, con le due linee (di difesa e di centrocampo) al lavoro in stretta collaborazione

18' - Fallo di Cutrone in attacco

17' - Polonia arroccata in difesa, l'Italia attacca con ordine (un atteggiamento apprezzabile, ma che non va a sorprendere l'avversario, in questi primi minuti)

16' - Fallo di Barella a centrocampo, su Jagiello

15' - Fallo in attacco di Chiesa su Fila

14' - Lancio dalle retrovie per Cutrone, Grabara è in netto anticipo: ottima lettura dell'estremo difensore polacco

12' - Più equilibrio ora in campo, il pallone staziona maggiormente a centrocampo

11' - Primo tiro della Polonia, dopo una buona ripartenza: dalla distanza, ci ha provato Bielik (deviazione, poi due corner non sfruttati dai polacchi)

9' - Ad ogni minuto, un'azione offensiva dell'Italia: l'ultima è opera di Chiesa (tiro ravvicinato, murato dalla difesa avversaria)

8' - Altro cross da destra, questa volta di Adjapong: corner conquistato, in seguito non sfruttato dagli azzurri

7' - Polonia attendista: pressing basso, tante pedine in difesa; l'Italia in vantaggio su ogni pallone vagante

5' - Cross di Orsolini da destra: traversone azzurro, ancora una volta poco preciso in questa fase iniziale

5' - Fallo di Zurkowski in attacco, su Mancini

4' - Tiro di Chiesa, a giro dal limite: pallone fuori di poco, Grabara battezza a lato

3' - Italia ancora in avanti, guidata dalle iniziative di Lo.Pellegrini (cross da sinistra e tiro da fuori, parato); la Polonia schiera un centrocampo a cinque, ma Bielik arretra in fase difensiva

2' - Fallo su Zurkowski a centrocampo

1' - Prima fiammata di Orsolini sulla destra: dai suoi piedi un cross da apprezzare come idea, non come esecuzione

1' - (21.00) CALCIO D'INIZIO! L'Italia attaccherà da destra a sinistra; Italia in classica tenuta azzurra (pantaloncini bianchi), Polonia in consueta divisa bianca (pantaloncini rossi)

Squadre in campo, scorrono le formazioni. In seguito, suonano gli Inni nazionali

 

Ecco di seguito le formazioni ufficiali delle due compagini:

ITALIA (4-3-3): Meret; Adjapong, Mancini, Bastoni, Dimarco; Barella, Mandragora, Lo.Pellegrini; Orsolini, Cutrone, Chiesa. CT: Luigi Di Biagio

POLONIA (5-4-1): Grabara; Fila, Wieteska, Bielik, Bochniewicz, Pestka; Jagiello, Zurkowski, Dziczek, Szymanski; Kownacki. CT: Czeslaw Michniewicz

 

Arbitro: Aljaksej Kul'bakou (Bielorussia)

Stadio: "Renato Dall'Ara" di Bologna

Condizioni climatiche: cielo sereno

 

L'esordio dell'Italia all'Europeo Under-21 (12 partecipanti), 1° (3 punti) nel Girone A (4 squadre): vittoria per 3-1 contro la Spagna

L'esordio della Polonia all'Europeo Under-21 (12 partecipanti), 2° (3 punti) nel Girone A (4 squadre): vittoria per 3-2 contro il Belgio

 

Seconda giornata del Girone A e secondo match per gli azzurri di Luigi Di Biagio, che stasera sfidano la Polonia. Entrambe hanno vinto all'esordio: l'Italia 3-1 con la Spagna, la Polonia 3-2 col Belgio. Quell'"uno" nella casella delle reti subite permette all'Italia di essere in vantaggio e di guidare il girone; inoltre, stasera c'è la possibilità (solo per gli azzurri) di una qualificazione anticipata in semifinale, dopo la vittoria della Spagna contro il Belgio (oggi, alle 18.30, è finita 2-1). Si gioca sempre al "Dall'Ara" di Bologna, in un clima che rievoca quello di Italia '90. In campo ancora Rolando Mandragora e, nella Polonia, Pawel Bochniewicz (di proprietà bianconera, gioca in prestito nel Gornik Zabrze); da osservare, in chiave mercato, Patryk Dziczek (Piast Gliwice), mediano accostato all'Udinese

Amiche ed amici di TuttoUdinese, buonasera! Un cordiale saluto da Emanuele Calligaris alla diretta di Italia-Polonia, 2° giornata del Girone A della fase a gruppi dell'Europeo Under-21