Finisce così a Lignano Sabbiadoro. L’Ascoli riacciuffa il Pordenone nel secondo tempo e conquista un ounto importante per muovre la classifica. Entrambe le due squadre però non riescono, per la terza volta consecutiva, a trovare la vittoria.

Fine secondo tempoAscolta TMW Radio!

90'+2Cinque i minuti di recupero.

90'Si attendfe solo il recupero.

86'Esce anche D’Orazio ed entra Pinna.

86'Esce Saric entra Eramo per l’Ascoli.

84'Cross di D’Orazio dalla sinistra, nessuno dei compagni riesce ad arrivarci.

78'Ammonito Rossetti. Fallo tattico.

77'Fuori anche Morra entra Mallamo.

76'Esce Barison per infortunio ed entra Stefani.

74'Attenzione perchè adesso la partita si è riaperta e può succedere di tutto.

69'Esce Magnino, entra ROssetti.

69'Bella azione personale di Dionisi che se la sposta con la sua mete un bel cross rasoterra per l’accorrente Mosti che da due passi firma il pari.

68'GOLLLLLLLLL! PAREGGIA MOSTI!

66'Ammonito Magnino.

65'Bel tiro di Mosti, Perisan è attento.

64'Esce Caligara ed entra Buchel.

63'Ha preso coraggio, e campo, l’Ascoli.

60'Fuori Cangiano per l’Ascoli ed entra Mosti.

59'Tiro di D’Orazio, para Perisan.

58'Succede poco in questa ripresa, tanti errori tecnici.

55'Tiro altissimo di Ciurria.

52'Esce Stojan entra Bajic.

50'A terra Saric per un colpo subito.

46'Cambio per il Pordenone: fuori Chrzanowski e dentro Berra.

46'Si riparte.

Finisce il primo tempo a Lignano con il Pordenone avanti grazie al bel gol di Ciurria. Succede poco al netto del gol, le due squadre si rispettano e si temono, meglio il Pordenone come produzione offensiva.

45'Tiro di Musiolik dopo un bello scambio con CIurria, palla a lato.

44'Ultime battute di questo primo tempo con il Pordenone in avanti.

40'Ammonito Barison, era diffidato, salterà la prossima gara che il Pordenone giocherà a Verona.

38'Eccolo il cambio.

38'Non ce la fa Butic, entrerà Morra.

35'A terra Butic che ha preso un colpo all’altezza dello stinco destro, molto dolorante l’ex Cesena.

34'Succede molto poco in questa parte finale di prima frazione.

29'Cross di Danzi per le torri ascolane, nessuno riesce ad arrivare sulla sfera.

26'Tiro di Dionisi deviato, para Perisan.

24'Tiro cross di Zammarini, palla che esce sull’esterno della rete.

22'AMMONITO CHRZANOWSKI! Fallo su Pucino, ammonito il terzino.

18'Nessuna reazione per gli ospiti che non hanno cambiato atteggiamento, anzi è proprio il Pordenone a rischiare il raddoppio su assist di Ciurria per Musiolik: palla a lato.

16'Rimasto giù Ciurria dopo un colpo a centrocampo di Danzi. Zoppica l’autore del gol ma sembra farcela.

11'Bellissima sgroppata di Musiolik sulla sinistra, cross basso per Ciurria che fa un movimento da punta navigata e trafigge un Leali non impeccabile. Al primo tiro in porta il Pordenone passa.

11'GOOOOOOOOLLLLL!!! CIURRIAAAAAAA!

10'Non riesce all’Ascoli in dialogo tra Saric e Dionisi: troppo lungo il pallone in area del primo al secondo che era in una buona posizione.

9'Ascoli più pericoloso in questi primi frangenti di gara.

7'Partita ancora in fase di studio, palla buona per Dionisi si allunga Perisan.

2'Pordenone in avanti ma senza creare tanti grattacapi alla difesa ascolana.

1'Si parte al Teghil! Prima palla per i padroni di casa.

Squadre in campo, a breve l’inizio!

Arbitra Maggioni di Lecco coadiuvato da Mokthar e Yoshikawa, il quarto uomo è Gariglio. 

Risponde l’Ascoli di Sottil con un modulo speculare. In porta Leali; Pucino, Brosco, Avlonitis e D’Orazio formano il quartetto difensivo; Danzi, Saric e Caligara i tre centrocampisti; Stoian agirà alle spalle di Cangiano e Dionisi.

Rese note le formazioni ufficiali: padroni di casa con un 4-3-1-2. In porta Perisan; linea di quattro difensori composta da Barison, Vogliacco, Camporese e Chrzanowski; i tre centrocampisti sono Magnino, Misuraca e Zammarini; trequartista Musiolik con Ciurria e Butic punte.

Gentili lettori benvenuti al Teghil di Lignano Sabbiadoro da Nicolò Delmonte, oggi seguiremo la partita tra Pordenone e Ascoli valida per la venticinquesima giornata di Serie B.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 13:50
Autore: Valerio Morelli
Vedi letture
Print