Rossitto: "Per bello che sia il Friuli purtroppo non è la casa del Pordenone, ma dell’Udinese"

25.08.2019 11:30 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Rossitto: "Per bello che sia il Friuli purtroppo non è la casa del Pordenone, ma dell’Udinese"

Non un. vantaggio ma un disagio per il Pordenone, Fabio Rossitto vede così lo Stadio Friuli nel quale domani sera i neroverdi esordiranno in Serie B contro il Frosinone: "A Udine. ho vissuto emozioni splendide, ma addosso avevo la casacca bianconera e difendevo i colori di quella città. Diverso è giocare a Udine difendendo i colori neroverdi. Per bello che sia il Friuli purtroppo non è la casa del Pordenone, ma dell’Udinese. Non sarà come giocare al Bottecchia dove bastano duemila spettatori sugli spalti per trascinare i giocatori in campo. I risultati ottenuti dalla squadra in questi ultimi anni sono dovuti anche al fatto che al Bottecchia ci si sentiva come in un fortino. Cosa che spesso ha condizionato le squadre avversarie. In una Dacia da 25 mila posti, anche se dovessero arrivare i tremila del tutto esaurito al Bottecchia o i cinquemila ipotizzati da Mauro Lovisa, l’atmosfera non sarebbe mai quella dello storico impianto pordenonese”.