Pordenone, Tesser: "Per la loro regolarità i campionati vanno finiti, anche giocando sino a luglio"

25.04.2020 20:16 di Jessy Specogna   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Pordenone, Tesser: "Per la loro regolarità i campionati vanno finiti, anche giocando sino a luglio"

Attilio Tesser, mister del Pordenone, ha parlato ai microfoni del Messaggero Veneto:

“Mi affido alla scienza e alle autorità competenti. Quando ci diranno che potremo ricominciare, osservando tutte le misure di sicurezza che ci saranno imposte, sarò il primo a essere felice. Perché penso che per la loro regolarità, i campionati vadano finiti. Anche giocando sino a fine luglio. Non c’è dubbio che il Benevento meriti di andare in serie A. Si faccia salire direttamente pure la seconda (il Crotone, ndr), come vuole il regolamento. Ma la terza deve uscire dai play-off. Pertanto, alla peggio che si giochino soltanto quelli. Temo, viceversa, che ci saranno un’infinità di ricorsi. Giocare in estate e senza pubblico? Bisognerà adeguarsi. Ma quelle condizioni ci saranno per tutti. Spetterà a noi calibrare bene alimentazione e allenamenti affinchè il caldo e il ritmo incalzante delle gare non creino particolari disagi. Casomai mi preoccupa il fatto che sono quasi due mesi che non lavoriamo assieme”.