Le dichiarazioni di Attilio Tesser al termine di Pordenone – Chievo: “E’ stata una partita bella, intensa ed è equilibrata. Il pareggio è meritato, l’azione più nitida del secondo tempo l’abbiamo avuta noi a inizio secondo tempo, poi abbiamo subito gol nel nostro momento migliore. Si era messa in salita dopo aver preso gol, ma siamo stati pazienti e ci siamo messi lì a cercare di segnare e di riprendere la partita. Questo pari ci permette di lavorare con serenità durante la sosta, di recuperare cinque infortunati e di mettere a posto un po’ di cose. Il rigore? Dalla panchina non ho visto alla perfezione l’azione, ma l’intervento che ha fatto è sicuramente falloso, la riga fa parte dell’area e sarebbe stato rigore tutta la vita. Sono contento per Musiolik, si sta adattando, ma si sta allenando con impegno e serietà e confidiamo che si possa inserire e che possa darci una grossa mano. Un pensiero per Dario. Se n’è andato un amico, abbracciamo la sua famiglia in questo brutto momento".

Sezione: Pordenone / Data: Sab 07 novembre 2020 alle 20:25
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print