Empoli-Udinese 2-1, LE PAGELLE: bianconeri spreconi e ancora sconfitti. Squadra già al capolinea

11.11.2018 17:49 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 1723 volte
Empoli-Udinese 2-1, LE PAGELLE: bianconeri spreconi e ancora sconfitti. Squadra già al capolinea

Ad Empoli non ci dovevano essere alternative ai tre punti e invece, ancora una volta in questa stagione e senza l'alibi del calendario, l'Udinese incappa in una sconfitta. Sconfitta questa volta pesantissima, tremenda, arrivata al termine di una partita surreale. Nulla da fare, non bastano 27 tiri in porta, non bastano occasioni da gol a ripetizione, alla fine gli errori vengono pagati a carissimo prezzo. Udinese terz'ultima, è questa la triste verità.

Musso 6 - Poche responsabilità sui gol subiti, tiene in partita i suoi nel finale.

Wague 5,5 - Non dà mai l'impressione di essere sicuro. Si lascia sorprendere spesso dagli inserimenti degli avversari. Ha sulla testa la palla del pareggio, la sbaglia.

Ekong 6 - Fa buona guardia al centro della difesa, l'Empoli non crea molto se non in campo aperto.

Samir 5 - Balla troppo, da lì l'Empoli riesce sempre a fare male. E' costretto a uscire per infortunio dopo un'ora di gioco. (Dal 64' Machis 6 - La sua velocità mette in difficoltà Di Lorenzo. Suo l'assist per Pussetto).

ter Avest 5,5 - Spinge ma senza quella costanza che servirebbe per essere decisivo. Certo, non è tra i peggiori ma non dà nessuna scossa. (Dall'83' D'Alessandro s.v.).

Fofana 5 - Straripante sul piano fisico, ma si innamora troppo del pallone e ne perde tanti in mezzo al campo. Troppi errori, un'infinità.

Mandragora 5 - Centrocampista da 20 milioni, bocciato.

Stryger Larsen 6 -. Sfiora un gol straordinario con un gran destro a giro nel primo tempo. Spinge, in modo confusionale spesso.

De Paul 6 - L'unica luce, peccato per il rigore sbagliato. Senza l'argentino l'Udinese è poca roba, ma davvero poca.

Lasagna 5 - Due grandi occasioni nel primo tempo, ma è impreciso e la traversa gli nega il gol. Nella ripresa si procura il rigore fallito da De Paul. Ha sulle spalle degli errori fatali.

Pussetto 6,5 - Anche lui va a sbattere contro un super-Provedel in più di una circostanza. Pericolo costante, segna il gol inutile della bandiera.

Velazquez sv - Non si può dire che la squadra non giochi per lui ma alla fine arriva un'altra sconfitta e lui pare essere davvero al capolinea.