notizie

Messaggero Veneto, le pagelle: Pussetto il migliore, Bonifazi autoritario, molto bene anche Pereyra e De Paul

Queste le pagelle del Messaggero Veneto. MUSSO 6 – Per poco non riesce a stoppare la conclusione di Belotti che riapre la gara. Spiazzato da Bonazzoli che fa 2-2. BONIFAZI 7 – Bene sia sul centro destra che da centrale al posto di...

Jessy Specogna

Queste le pagelle del Messaggero Veneto.

MUSSO 6 - Per poco non riesce a stoppare la conclusione di Belotti che riapre la gara. Spiazzato da Bonazzoli che fa 2-2.

BONIFAZI 7 - Bene sia sul centro destra che da centrale al posto di Nuytinck. Mette lo zampino nella rete del 2-0. Prova autoritaria.

NUYTINCK 6,5 - Bene fino all'infortunio. C'è da augurarsi che non sia nulla di grave.

SAMIR 5 - Sua la corbelleria che rianima il Toro. Sbaglia solo in quella occasione, d'accordo, ma è un errore imperdonabile.

STRYGER LARSEN 6,5 - Partita di grande sostanza. L'intesa con De Paul funziona che è una meraviglia.

DE PAUL 7,5 - Un'altra prestazione totale con la ciliegina di un gol da vero numero dieci.

WALACE 6 - Un paio di rischi di troppo nella gestione della palla, ma la prestazione è positiva.

PEREYRA 7,5 - Consegna a De Paul la palla dello 0-2, ma la cosa più bella è l'assist all'indietro per la rete di Nestorovski.

ZEEGELAAR 6 - Bene su Singo, nell'azione del 2-2 non riesce a rientrare in tempo.

DEULOFEU 6 - Gli manca ancora intensità, suo il tracciante che manda in porta Pussetto.

BECAO 6 - Suo il rinvio corto che innesca l'azione del 2-2. Regge nell'assalto finale.

MANDRAGORA 6,5 - Disegna lui il corridoio per Pereyra nell'azione che decide la gara.

NESTOROVSKI 7 - Al posto giusto al momento giusto per un gol da tre punti. Suo il lancio per Lasagna.

PUSSETTO IL MIGLIORE 7,5 - Come già con la Lazio è difficile scegliere il migliore in campo dell'Udinese. Alla fine ci siamo orientati sull'attaccante argentino che ha abbinato per ottanta minuti quantità e qualità. La prima l'ha messa sia nelle ripartenze sia in fase di ripiegamento (da applausi quello pochi secondi prima di uscire su Bonazzoli), la seconda nell'azione del gol e in un altro paio di situazioni in cui per poco non arriva alla conclusione per cercare la doppietta.

MAKENGO SV - Nel finale al posto di Pereyra.

LASAGNA SV - Spreca la palla del 2-4. Si guadagna la rimessa laterale su cui si chiude la gara.