Secondo quanto riporta La Nazione, la risposta che ci si attendeva dalla Fiorentina dopo la sconfitta di Cagliari è stata lodevole ma non sufficiente. Infatti la Viola di oggi è solo una lontana partente di quella di inizio stagione. L'atteggiamento però è apparso subito quello giusto, sensazione rafforzata dopo il gol di Di Natale quando la squadra è tornata subito a farsi sotto fino al pareggio di Vargas. Gol importantissimo per cercare la qualificazione che comunque resta molto in bilico. Martedì prossimo la squadra di Montella dovrà vincere 1-0 o almeno con due gol di scarto per centrare la qualificazione. Non ci sarà Borja Valero che si è beccato il giallo nell'occasione del rigore non fischiato a Matri e che quindi verrà squalificato a causa diffida. 

Sezione: Notizie / Data: Mer 05 febbraio 2014 alle 09:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print