Il centrocampista del Torino e della Nazionale italiana Daniele Baselli ha parlato così in conferenza stampa dal ritiro degli azzurri: "Si apre un nuovo ciclo con un ottimo ct ed essere qui è un sogno che si avvera. Mancini è uno dei migliori ed è la persona giusta per ripartire. Dobbiamo sfruttare questa chiamata e mettere in pratica le indicazioni di Mancini: non voglio sprecare questa opportunità. Balotelli? La presenza di Mario è bella e per me sta meritando la convocazione: è un simpaticone e tiene allegro l'ambiente. Torino? Nelle ultime partite con Mazzarri abbiamo avuto una scossa in più e il mister ci può far crescere tanto. Dobbiamo iniziare la nuova stagione alla grande, proprio da dove abbiamo finito, perché c'è rammarico per quello che abbiamo lasciato per strada. Io nuovo leader granata? Devo dire che nel modulo di Mazzarri mi sono trovato bene perché sto al centro del gioco. Il paragone con Hamsik è bello e voglio completare il mio percorso di crescita con il Torino. Qualcosa ho già dato in questi due anni, ma evidentemente non è bastato e voglio fare di più. Cosa è mancato al Torino? In certi momenti ci è mancata la continuità, abbiamo sbagliato la partita che ci avrebbe fatto compiere il salto".

Sezione: Notizie / Data: Sab 26 maggio 2018 alle 16:00
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
vedi letture
Print