Fernando Forestieri, autore del gol del momentaneo 0-3 nel successo dell'Udinese sulla Lazio ha parlato nel post partita ai microfoni di DAZN: “È tanto che non giocavo in Serie A, ho lavorato tanto come i miei compagni in settimana per cercare una vittoria contro una Lazio fortissima. Dopo il gol mi è venuto da piangere, Diego è stato il migliore di tutti, non so dove sia ora ma lo penso con enorme affetto, questa vittoria è per lui. Noi dobbiamo correre per i compagni, quando giochiamo in gruppo e da squadra i singoli emergono. Sono contentissimo per i compagni perché hanno lavorato tantissimo tutti, da quelli in campo a quelli rimasti a casa".

Dopo questa prestazione speri un po’ di scalare le gerarchie? “Speriamo, è la prima volta che gioco davanti quest’anno, di solito ho fatto la mezzala, deciderà il mister, io mi faccio trovare pronto quando mi chiama”.

La vittoria mancava qui da tanti anni, cosa significa per voi questa prova? “Non sapevo fosse da tanto che l’Udinese non vinceva qua, ma abbiamo lavorato per questo, nelle sconfitte di quest’anno anche giocando non trovavamo il gol, ma abbiamo una squadra forte. Giocando così possiamo vincere, è stato bello segnare anche per Diego”.

Sezione: Notizie / Data: Dom 29 novembre 2020 alle 16:12
Autore: Davide Marchiol
Vedi letture
Print