Il problema di fondo è solo uno: quanto vale veramente Cuadrado?
Perchè da lì nasce tutto il ragionamento su come muoversi.
Se davvero ci fosse qualcuno disposto a pagare 40 milioni, allora a Fiorentina e Udinese non rimarrebbe altro che mettersi a sedere e dividersi il malloppo, con una plusvalenza per noi intono ai 16/17 milioni (lo hai pagato 6, lo hai ammortizzato per due stagioni e lo rivendi a 20).
Ma se, come pare più credibile, il valore di mercato di Cuadrado è intorno ai 30 milioni, che sono comunque un'enormità in questo mercato molto povero, qui bisogna fare un discorso tecnico che non può non coinvolgere Montella.
Da un lato i 10/11 milioni di guadagno sono un bel malloppo, ma poi resti senza il giocatore che cambia le partite.
Dice: perchè con 16/17 cosa cambia?
Poco, è vero, ma 40 milioni sono un'occasione quasi irripetibile.
Se però lo tieni, sei te a doverli tirare fuori i 15 milioni e quindi hai già speso buona parte delle risorse del prossimo mercato.
E' una complicatissima partita a poker in cui conterà anche saper bleffare e rilanciare al momento giusto.

Sezione: Notizie / Data: Lun 26 maggio 2014 alle 15:20 / Fonte: davidguetta.it
Autore: Salvatore Ergoli
vedi letture
Print