Le pagelle del Corriere dello Sport.

NICOLAS 5 - Senza macchia sul vantaggio di Higuain, per il resto tante incertezze. La più grande, l'ingenuità con cui causa il primo rigore travolgendo Bernardeschi diretto verso l'esterno.

OPOKU 5 - Partecipa al disastro della difesa, non trova mai misura e posizione

DE MAIO 5 - Ubriacato pure lui sul gol del Pipita, si allinea alla serata negativa del reparto.

NUYTINCK 4,5 - Notte da incubo. Gli viene il capogiro sul flipper del vantaggio juventino, tanto che tiene in gioco per millimetri il Pipita, poi crolla sulle finte di Dybala. In più causa il secondo rigore.

TER AVEST 5 - Dovrebbe essere il primo argine su Douglas Costa, ma crolla subito

BARACK 5 - Spreca l'occasione di riconquistare posizioni nella gerarchia della mediana adeguandosi al grigiore. Parziale scusante, torna da un infortunio.

WALACE 5 - Assiste impotente al fraseggio avversario, non solo sul gol di Higuain ma per tutta la gara.

FOFANA SV - Una manciata di minuti quando ormai è tutto deciso.

JAJALO 5 - Travolto dal ritmo di Bernardeschi. Sfiora la traversa a gara chiusa.

SEMA 5 - E' l'unico a tirare in porta dell'Udinese quando la gara è ancora viva ed è l'unico modo in cui si fa notare.

LARSEN 5 - Largo a sinistra, non si vede mai.

TEODORCZYK 4,5 - Primo tempo non pervenuto. Risultato: sostituito.

LASAGNA 5 - Chiamato a dare profondità e iniziativa, ma anche per lui è buio.

NESTOROVSKI 4,5 - Tanta corsa, zero in termini di fatturato offensivo.

GOTTI 5 - Il profondo turn over (nove cambi) non produce effetti positivi. L'Udinese non è mai in partita, meglio pensare a continuare il momento positivo in campionato.

Sezione: Notizie / Data: Gio 16 gennaio 2020 alle 10:31
Autore: Jessy Specogna
Vedi letture
Print