Si è conclusa ieri una stagione che, almeno dal punto di vista del campionato, ha regalato ben poche soddisfazioni alla Lazio, che ha perso anche il quinto posto a discapito dell' Udinese. Unica soddisfazione per gli uomini di Pektovic potrebbe essere la finale di coppa Italia da giocare contro i cugini della Roma. Ha parlato ai microfoni di Lazio Style Stefano De Martino, Responsabile della Comunicazione biancoceleste, che ha rivolto un pensiero anche alla gara di Milano tra Inter e Udinese: "Oggi il tifoso biancoceleste è arrabbiato. La squadra è stata condizionata dal risultato di Milano, dove l’Udinese ha travolto un’Inter che non ha avuto quello scatto d’orgoglio che tutti noi speravamo che avesse, anche per ripagare la passione di quei tifosi nerazzurri che sono stati molto pazienti rispetto a ciò che è stato il campionato, segno evidente di una disfatta totale.  Abbiamo anche affrontato un Cagliari molto determinato che ha voluto onorare fino in fondo il campionato, alla luce anche dei sospetti e delle assurdità pronunciate in passato. Anche l’ambiente si dimostrato particolarmente ostile: ci sono stati cori e attacchi alla Lazio, a Marchetti e addirittura alla Città di Trieste".

Sezione: L'Avversario / Data: Mar 21 maggio 2013 alle 21:20
Autore: Marco Grillo
vedi letture
Print