Il giovane nazionale polacco dell'Udinese, Piotr Zielinski, non si muoverà dalla società bianconera in questa sessione di mercato. È questa la decisione dei vertici dei friulani che, data anche l'imminente partenza di Maicosuel, non vogliono privarsi di un altro tassello in attacco. Il trequartista, che sta attraversando un brutto periodo di involuzione personale dall'inizio dell'anno, uscendo dai piani di Guidolin, ha chiesto, attraverso il suo agente, nelle scorse settimane di essere ceduto. L'intenzione di Zielinski era quella di approdare in un altra squadra in grado di garantirgli una presenza in campo maggiore rispetto a quella che ha avuto fino ad ora con la maglia bianconera. Su di lui si erano fatte avanti parecchie squadre ma l'Udinese ha deciso di blindarlo e di puntare su di lui per i prossimi sei mesi. Più che una mossa tattica pare essere questa una mossa economica: il valore di Zielinski in questi mesi, dopo la vetta raggiunta lo scorso giugno, è drasticamente calato e Pozzo non vuole privarsi per così poco del polacco ma tenterà di rivalutarlo nella seconda parte di stagione in modo così che il suo valore possa tornare a salire in ottica del mercato estivo.

Sezione: Calciomercato / Data: Gio 16 gennaio 2014 alle 10:00
Autore: Stefano Pontoni
vedi letture
Print