basket

Grande ultimo quarto, la UEB Gesteco vince il derby contro Monfalcone

Grande ultimo quarto, la UEB Gesteco vince il derby contro Monfalcone

Con un grande ultimo quarto la UEB Gesteco Cividale ha la meglio su una Pontoni Falconstar mai doma. L'inizio è equilibrato, caratterizzato da due triple di Candotto (8-7 Cividale al 5'); le due formazioni lottano su ogni pallone...

Stefano Pontoni

Con un grande ultimo quarto la UEB Gesteco Cividale ha la meglio su una Pontoni Falconstar mai doma.

L'inizio è equilibrato, caratterizzato da due triple di Candotto (8-7 Cividale al 5'); le due formazioni lottano su ogni pallone cercando però ancora ritmo e fluidità di gioco. Cividale sbaglia due facili tiri in sottomano con Adriàn Chiera, hanno ancora poco da Fattori ma chiude il primo parziale avanti 19-16.

Nel secondo quarto la Gesteco cerca subito uno strappo, con una tripla di Cassese che la porta a +6 e successivamente un rimbalzo e canestro di Leonardo Battistini che issa i suoi al massimo vantaggio (30-20 al 17').

Un timeout di coach Luigi Tomasi sembra dare la scossa ai suoi, che accorciano le distanze fino al 32-29 di Medizza; le Aquile mettono un altro parziale (7-1), ma due canestri in fila di Monfalcone chiudono il primo tempo sul 39-34 per la Gesteco.

La situazione falli (14 fischiati a Cividale, 6 a Monfalcone) potrebbe essere determinante e il secondo tempo inizia con una Pontoni più energica ed energetica e una Gesteco che sembra non avere la stessa decisione difensiva e commette tanti errori in attacco; Casagrande, Candotto e Matteo Schina perforano la retina ducale fino al 44-49 del 25'; Monfalcone mette assieme un vantaggio massimo di 6 lunghezze, e la UEB ha il merito di non scomporsi e lasciarsi scivolare addosso il momento. Al 30' il tabellone recita 52-56 per gli ospiti.

Nel quarto decisivo Cividale canta un'altra canzone: dopo una palla persa, Ale Cassese mette sette punti in fila ribaltando la situazione; Monfalcone sembra andare in debito di ossigeno, la difesa cividalese aumenta l'intensità (alla fine usciranno per raggiunto limite di falli Miani e Fattori), soprattutto sale in cattedra Adriàn Chiera: Monfalcone non riesce a tenere in difesa sul ragazzo di Còrdoba, che alterna triple decisive ad assistenze clamorose. Al 35' la Falconstar tiene ancora, ma gli ultimi 5' dicono 22-6 per la Gesteco che chiude con 20 punti di vantaggio.

Gara equilibrata fino a quando da una parte sono saliti di tono i tenori (buono l'ingresso di Hassan, 8' in 19' di gioco) e dall'altra si è sentita la mancanza di fondo atletico.

Prossima gara per le Aquile di coach Pillastrini a Trivignano di Venezia contro la Vega Mestre, domenica 20/12 alle 18:00.