Premier League, se la stagione si ferma i club pronti a chiedere il blocco delle retrocessioni

01.06.2020 16:00 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Premier League, se la stagione si ferma i club pronti a chiedere il blocco delle retrocessioni

Più della metà dei club di Premier League vuole il blocco delle retrocessioni nel caso il campionato dovesse essere accorciato per sopraggiunti problemi legati alla diffusione del COVID-19. Il campionato, ricordiamo, ha una data provvisoria di ripartenza che è il 17 giugno e le partite si giocheranno a porte chiuse. Si sta già valutando un piano B e un piano C in caso di seconda ondata del virus e nuovo lockdown. In caso di cristallizzazione della classifica si valuta la media punti, considerando che allo stato attuale non tutte hanno giocato lo stesso numero di partite. Con questo criterio, oltre all'assegnazione del titolo del Liverpool verrebbe sancita la retrocessione di Bournemouth, Aston Villa e Norwich. Il proprietario di uno dei club di Premier League ha fatto sapere che ci sono fino a 10 club pronti a votare per il blocco delle retrocessioni. Nel caso, sopraggiungeranno i problemi con la Championship. Il presidente della EFL, Rick Parry è pronto ad adire legalmente nel caso non ci fossero promozioni e retrocessioni fra i primi due campionati.