RELIVE Serie A2 girone est Tezenis Verona-Apu Gsa 77-66: RISULTATO FINALE

30.12.2018 17:10 di Francesco Paissan  articolo letto 3400 volte
RELIVE Serie A2 girone est Tezenis Verona-Apu Gsa 77-66: RISULTATO FINALE

La volata finale di Verona vale il 77-66 finale, ottavo successo di fila per la Tezenis. Il +11 del padroni di casa è forse troppo severo nei confronti dell'Apu Gsa che ha giocato una buona gara, purtroppo però solo per tre quarti e mezzo

Amato ruba il pallone e scappa via con gli ultimi due punti della gara

Ferguson segna due liberi che sigillano il risultato

Parabola dolce alzata da Ferguson, si avvicina la vittoria per i padroni di casa

Rimbalzo offensivo di Candussi e altri due punti per l'italiano

Powell si batte dopo l'errore e lucra due liberi. Due su due

Azione corale che porta Henderson alla schiacciata

Canestro fondamentale da tre per Pinton che dimezza il distacco

Altra fuga di Verona dopo il tiro che vale due punti di Ferguson

Uno-due dai liberi per Henderson

"Solito" canestro dalla linea di fondo di Powell

Tripla mozzafiato di Severini, tutto da rifare per Udine

Cortese-to-Mortellaro, lettura perfetta del primo e assist per il secondo

Mortellaro si prende la chance di ricucire lo strappo veronese con due liberi, poi segnati

Ferguson segna anche un libero derivato da un fallo tecnico di Spanghero

Quarisa e Ferguson chiudono un parziale terribile di 8-0 per Verona

Davanti a due giocatori Henderson sale in aria per il tiro da due punti

Ferguson sguscia tra le maglie bianconere e scrive due punti

Il 51-55 con cui si chiude il terzo quarto ci porta a un ultimo periodo dove ci si giocherà tutto. Entrambe le squadre negli ultimi minuti infatti hanno risparmiato energie in previsione del finale di partita

Pinton fa rima con tripla, a segno il capitano

Contropiede Verona concluso con la schiacciata di Ikangi

Simpson placa gli animi gialloblu con canestro e libero supplementare

Tripla da zona centrale per un Ikangi troppo solo

4-0 di Cortese che mette un altro canestro

Cortese col tiro in allontanamento, canestro di talento

Viene fischiato un antisportivo discutibile a Cortese ma Severini segna solo un libero

Penna scippa ad Amato il pallone e sullo sviluppo dell'azione libera Cortese per tre punti

Lotta a rimbalzo sotto al canestro veronese, a spuntarla è Pellegrino che ne mette due

Bomba di Candussi che mostra grande personalità

Penna risponde subito dalla lunga distanza

Prime scintille nel terzo quarto, tripla di Henderson

Un godibilissimo primo tempo termina sul 34-37 in favore degli ospiti udinesi. I bianconeri hanno rimontato nel secondo tempo grazie all'applicazione nella fase difensiva anche se la partita è in realtà molto equilibrata con folate da una parte e dall'altra

Candussi da spalle a canestro si gira e segna in sospensione sopra Simpson

Volata a canestro per Cortese e timeout Verona

Due punti da rimbalzo offensivo per Pellegrino, sempre attivo in questo fondamentale

Inchiodata a canestro di Pellegrino, cambia nuovamente il punteggio

Candussi mostra tutto il suo talento in area, due punti per l'italiano

Difesa competente di Penna ma Ferguson trova comunque il modo di segnarne due in sospensione

Ancora Powell, dall'angolo non sbaglia la tripla del vantaggio

In mezzo a due marcatori Powell appoggia al tabellone e guadagna un libero supplementare riportando il punteggio in parità

Spanghero manda al bar un difensore in uscita e segna da tre punti

Simpson gira su se stesso e trova il canestro

Step-back di Amato davanti alla mano alta di Spanghero, tre punti per Verona

Finisce col punteggio di 23-20 in favore di Verona il primo quarto. I padroni di casa hanno mostrato quanto male possano fare con le loro triple ma Udine fin qui sta rispondendo bene con tanti punti in area

Ferguson per Candussi che in area elude la difesa di Pellegrino e mette due punti

Pellegrino libera Powell che segna e guadagna un libero realizzandolo

Ikangi confeziona un parziale di 6-0 con un'altra tripla

Severini torna a segnare da tre, ancora con troppo spazio

Simpson per Penna che si prende tempo ma poi infila da tre dall'angolo destro

Ancora Cortese a rubare palla e innescare Penna che serve a Pellegrino il pallone che riporta Udine a -1

Cortese guadagna due liberi e non li spreca

Pellegrino in semigancio, due per il lungo siciliano

Libero supplementare sbagliato ma sullo sviluppo del rimbalzo offensivo veronese l'italiano segna una tripla pesante

Fallo di Cortese a Severini che si era involato per segnare due punti

Henderson con spazio spara da tre punti

Fallo subito da Powell, solo un libero a segno

Pellegrino fa il verso a Powell, altri due per Udine

Powell si fa strada sotto canestro e appoggia a tabellone

Risposta immediata di Dieng, sempre da dietro l'arco

Mano subito calda per Cortese, tripla per lui

Palleggio, arresto e tiro per Severini, primi due punti per la Scaligera

Comincia la sfida tra Verona e Udine sul primo pallone alzato dall'arbitro

Suona l'inno nazionale all'AGSM Forum, sarà poi palla a due!

L'ultima sfida del 2018 porta in dote un impegnativo duello in casa della Scaligera Verona, formazione che, per il valore del roster, per la posizione occupata in classifica, vuoi anche per il valore "simbolico" portato dal derby, andrebbe sconfitta per poter continuare quel percorso di crescita già interrotto troppe volte. La serie positiva di Verona, che dura da sette partite, andrebbe poi interrotta anche per rientrare nella corsa alla Coppa Italia, decisamente compromessa ora come ora. 

Buonasera amici di Tuttoudinese.it da Francesco Paissan, oggi all'AGSM Forum di Verona vanno in scena l'Apu Gsa e la Tezenis Verona per un derby del Triveneto, valido per la quattordicesima giornata del girone Est di Serie A2 Old Wild West