RELIVE Serie A2 Girone Est OraSì Ravenna-Apu OWW 73-65: RISULTATO FINALE

09.11.2019 20:20 di Francesco Paissan   Vedi letture
RELIVE Serie A2 Girone Est OraSì Ravenna-Apu OWW 73-65: RISULTATO FINALE

Negativo il record dell'Apu che esce dal Pala De André con una sconfitta, la quarta, per 73-65. Gara più che equilibrata fino al quarto conclusivo, dove Udine paga i troppi falli dei suoi lunghi e Ravenna trova nelle proprie file un Potts autore di un break travolgente

Elegantissimo canestro di Marino che sguscia davanti ad Amato

Saranno due liberi per Thomas dopo il fallo di Penna, match-point sulla racchetta dell'OraSì. L'americano fa due su due

Cromer pure viene mandato ai liberi, due su due

Fallo di Penna su Treier, due liberi, a segno solo il primo

Due minuti al termine

Fabi tiene viva la gara con una tripla

E' showtime Potts, purtroppo. Tripla dell'americano e gara indirizzata, forse, in maniera decisiva

Quattro minuti scarsi alla fine, Marino alza la parabola che scende a canestro

Tripla di Potts profonda come una ferita

Potts punisce immediatamente l'Apu con un potenziale gioco da tre convertito

Clamoroso, fallo in attacco di Antonutti e anche per lui è il quinto. Ora il lungo è Fabi

Ingenuità di Beverly che commette fallo, il quinto, a sei minuti dalla fine

Amato da due, importante per l'ex-Verona

Tecnico assegnato a Cancellieri, coach di Ravenna, ed espulsione. Dopo l'espulsione il coach affronta a muso duro gli arbitri, molto nervoso il tecnico dell'OraSì. Cromer, dopo tutto questo, segna due liberi in quanto sono stati due i tecnici fischiati

Treier cavalca la linea di fondo e ne appoggia due

Fabi dallo stesso angolo segna da tre

Treier libero in angolo punisce la rotazione tardiva dei bianconeri, canestro da tre

Thomas segna in area, risponde Antonutti dalla media, attacchi sulla ribalta

Solita separazione minima tra le squadre ma, stavolta, sorride l'Apu che è avanti 50-51. Partita che rimane davvero sul filo ma Udine dovrà fare enorme attenzione nei confronti delle sanzioni personali, con Zilli già fermato e Beverly e Cortese a quattro

Cromer da rimessa riceve, crea separazione dal difensore e riporta avanti i suoi

Fallo tecnico assegnato contro Cromer. Ci sarà un libero per Ravenna, se ne incarica Potts. Libero a segno

Gran difesa di Beverly ma Thomas pareggia sul 49

Quinto fallo di Zilli, commesso ai danni di Potts. Se ne esce dalla gara il lungo friulano. Potts nel frattempo scrive 2/2

Eurostep di Cromer in penetrazione, lasciandosi alle spalle Thomas

Cortese con un fallo, il quarto, commesso su Jurkatamm che, dalla lunetta, sbaglia entrambi

Thomas "mangia" Zilli in area con un movimento sul perno. Due minuti e venti alla terza sirena

Eccola qua la magia di Cromer che si gioca l'uno contro uno, segnando e subendo pure fallo. Nel frattempo c'è un fallo tecnico fischiato a Marino, dunque i liberi da tirare per Cromer saranno due, entrambi a canestro

Liberi questa volta per l'Apu, alla lunetta c'è Zilli che sbaglia il primo ma segna il secondo

Quarto fallo di Zilli, Thomas in lunetta. Primo libero a segno, secondo sbagliato ma l'americano lotta a rimbalzo, riprende la palla segnando e subendo il quarto fallo di Beverly. Gioco complessivo da quattro punti per Thomas e problemi di falli per i lunghi friulani

Thomas in area ne segna due, Treier in penetrazione segue poco dopo. Timeout Udine

Cromer allo scadere dei 24 trova due punti dalla media, cinque minuti e mezzo alla terza sirena

Marino inventa una palla schiacciata a terra a premiare il taglio back-door di Thomas

Penetrazione, arresto e tiro al tabellone, due punti "alla Duncan" per Antonutti

Fabi raccoglie il massimo nel suo isolamento contro Potts, ovvero fallo e liberi. Due su due

Chiumenti ai liberi, errore al primo e pure al secondo

"Solito" no-look di Amato in contropiede a servire Antonutti in sprint verso il canestro, altri due per il friulano

Antonutti per riportare avanti l'Apu avrà due chances dalla lunetta, due su due

Si riparte al Pala De André!

Ancora a braccetto Ravenna e Udine, separate da un solo punto in favore dei padroni di casa. Tanta attenzione dimostrata da entrambi i lati del campo dalla squadra di Ramagli che, pur tirando con basse percentuali, sta tenendo la posizione contro una Ravenna fin qui pericolosa soltanto con i suoi americani

Fondamentale risposta di Cromer da tre

Marino arma la mano di Potts che segna tre punti

Risposta di Penna che sprinta e appoggia la sfera al tabellone

Fabi salta sulla finta di Treier e gli lascia lo spazio per attaccare il ferro, due per Ravenna

Liberi per Beverly dopo il fallo di Thomas e possibilità di tornare a muovere il punteggio. Due su due dalla lunetta

Cortese commette fallo su Potts e lo manda alla linea della carità, da dove l'americano fa 2/2

Tre minuti alla sirena dell'intervallo ed è ancora Thomas a far male alla difesa bianconera con un canestro da sotto e il fallo subito. La conversione del libero supplementare, tuttavia, non si concretizza

Fallo di Beverly sul terzo tempo di Thomas. Due liberi e due canestri per l'americano

Treier commette un fallo sotto il proprio tabellone nei confronti di Antonutti, che, ai liberi, è impeccabile

Thomas entra dalla panchina e infila la tripla per Ravenna

Beverly "aggiusta" un tentativo di Antonutti, nuovamente in contropiede

Cromer riceve un passaggio dall'avversario Marino e accelera per il contropiede, subendo fallo prima di saltare a canestro. Due liberi ma solo un punto

Treier fa valere la maggior stazza rispetto a Fabi e appoggia due punti al tabellone

Due minuti dentro al secondo quarto, Penna approfitta dello spazio lasciato da Amato e arriva fino al canestro, depositandone due

Amato penetra ma attende con astuzia il rimorchio di Zilli che, a sbarre alzate, schiaccia a due mani

Secondo quarto che si apre con due liberi concessi a Zilli, efficace solamente nel primo tentativo

Avanti di due lunghezze Ravenna ma gara equilibrata che, tuttavia, non sembra essersi ancora accesa. Ritmi controllati da entrambe le parti e solamente qualche tripla ad accendere la sfida

Cortese impatta Venuto con l'anca e si vede fischiare un fallo. Due liberi per Venuto che non spreca la chance del vantaggio

Potts affonda il colpo fino al ferro superando Amato e Beverly

Amato a Cortese, Cortese a Beverly, Beverly a schiacciare al ferro

Fallo di Fabi su Marino, saranno due liberi per l'italiano. Dalla linea dei liberi scrive due su due

Ancora Beverly ad approfittare di un rimbalzo offensivo per segnare e subire fallo. Libero aggiuntivo sbagliato

Beverly da due metri e mezzo si alza per due punti, assist di Fabi

Potts riceve la rimessa di Marino e infila la tripla senza nemmeno palleggiare

Cromer lascia sul posto due marcatori e attacca con successo il ferro

Palla persa dell'Apu e Potts ha la strada libera per affondare la schiacciata da solo

Due canestri, sei punti per Ravenna, stavolta tocca a Thomas

Attacca il ferro Amato e nel traffico trova due punti

Potts non fa attendere la risposta dalla lunga distanza

Cortese dal palleggio spara da tre

Antonutti inaugura da sotto questa gara, palla che però non sta girando con molta qualità per Udine

Serie di azioni a vuoto per entrambe le squadre nel primo minuto di gioco

Si parte al Pala De André con il primo possesso per Ravenna

Inno nazionale e poi sarà palla a due!

Che Ravenna dovremo aspettarci? Sicuramente una squadra a trazione anteriore, dotata di notevoli soluzioni offensive, rappresentate in particolare da Potts e Thomas, i due americani, e dal talento sia realizzativo che da costruttore di gioco di Marino. Al Pala De André sarà quindi battaglia tra chi segnerà quel punto o quei punti in più che determineranno il successo.

Udine arriva a quest'incontro con molti dubbi di natura fisica per almeno quattro giocatori. Antonutti, Cortese, Cromer e Nobile si sono, infatti, fermati lungo la settimana per infortuni di varia entità e verranno valutati in questi ultimi momenti prima della palla a due

Partita delicata e non potrebbe non essere altrimenti, quella tra Ravenna e Udine, con entrambe le squadre che arrivano a questo match da scontente. L'Apu (3-3 il record) è reduce da due sconfitte consecutive che hanno minato un cammino che, fino alla vittoria con Forlì, poteva dirsi decisamente positivo. Ravenna (4-2), pure lei caduta contro Verona, ha invece sulla coscienza l'ultimo incontro contro Imola, prima condotto con ampio margine e poi perso all'overtime. Due squadre alla ricerca, dunque, di una vittoria che possa riportare il sereno su una situazione nuvolosa.

Buonasera amici di TuttoUdinese.it da Francesco Paissan! Tra pochi minuti avrà inizio l'anticipo della settima giornata del Girone Est di Serie A2 di basket che vedrà l'Apu Old Wild West impegnata al Pala De André contro l'OraSì Ravenna. A tra poco per la diretta testuale!