Lazio-Udinese, giocarsela per davvero o meglio pensare già alla fondamentale sfida del Friuli contro il Sassuolo?

17.04.2019 10:08 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Lazio-Udinese, giocarsela per davvero o meglio pensare già alla fondamentale sfida del Friuli contro il Sassuolo?

Provare davvero a fare punti contro la Lazio o pensare già alla sfida di sabato prossimo contro il Sassuolo? Il recupero all'Olimpico arriva nel bel mezzo di una settimana che porta ad uno snodo cruciale nella corsa alla salvezza, al turno pre-pasquale contro i neroverdi di De Zerbi, uno scontro diretto, alla portata dei bianconeri, da vincere a tutti i costi e che potrebbe consentire di far un passo importante verso la permanenza in A.

Ecco perché l'Udinese questa sera potrebbe avere la testa altrove, potrebbe già essere proiettata a quello che a tutti gli effetti è l'appuntamento da non fallire, non alla Lazio ma al Sassuolo. In campo quindi una squadra sperimentale? Tudor farà ampio turnover? Potrebbe essere così, per non rischiare chi è in diffida, per non affaticare troppo chi poi sarà chiamato sabato a trascinare la squadra. 

Pussetto ha già alzato bandiera bianca, meglio non rischiarlo questa sera e cercare di recuperarlo al meglio per il Sassuolo. Turno di riposo anche per Ekong, visto che un giallo questa sera potrebbe essergli fatale. Anche a centrocampo tante novità, con il ritorno dal primo minuto di Badu e l'inserimento di Ingelsson. 

Giusto buttare all'aria a prescindere quello che potrebbe potenzialmente essere un bonus sulle dirette concorrenti? Giusto lasciare tre punti facili alla Lazio rinunciando a priori a fare la partita per focalizzarsi già sulla sfida contro il Sassuolo? Dopo la sconfitta, quasi voluta, della Juve, concentrata solo e soltanto sul ritorno di Champions contro l'Ajax, a Ferrara, (una sconfitta che ha alterato secondo molti la corsa alla salvezza, vedi Mihajlovic) si è discusso moltissimo sul giocare o meno tutte le partite con la migliore formazione possibile come il codice etico del calcio imporrebbe. Allegri ha fatto bene? Visto il risultato di ieri sera anche no. E Tudor che farà? Ripeterà le partite non giocate da Nicola o in ogni caso cercherà di andare a far male ai biancocelesti? Difficile che il croato rinunci a priori, non è nel suo carattere, non è nella sua mentalità. Contro il Milan e contro la Roma la sua Udinese se l'è gicoata fino alla fine e perchè non dovrebbe essere così anche contro la Lazio?

Da un lato darsi già per sconfitti ancora prima di scendere in campo non è mai la scelta giusta, dall'altro è anche vero che nel corso di un campionato ci sono delle priorità. Basteranno pochi minuti per capire che Udinese sarà all'Olimpico, se sarà una squadra combattiva pronta a lottare per strappare un punto su un campo da sempre ostico o sarà un'Udinese rinunciataria e con la testa già a sabato.