V. Verona-Pordenone, sfida testa coda: la partita e le probabili formazioni

22.01.2019 11:55 di Stefano Pontoni Twitter:   articolo letto 598 volte
V. Verona-Pordenone, sfida testa coda: la partita e le probabili formazioni

Sfida da testa coda quella in scena oggi pomeriggio al Gavagnin-Nocini di Verona, dove si affrontano la Virtus Verona, penultima con un solo punto di distacco da Giana Erminio e Albinoleffe che chiudono la classifica e peggior difesa del torneo, ed il Pordenone, capolista con ben otto lunghezze dalla inseguitrice Triestina e miglior attacco del girone B. I numeri sono tutti dalla parte della formazione friulana che finora in trasferta non conosce la parola sconfitta: 5 i successi e altrettanti pareggi, gli unici due ko in campionato della squadra di Tesser sono arrivati tra le mura amiche contro Fermana e Triestina, e dall'ultima sconfitta contro gli alabardati sono arrivati dieci risultati utili consecutivi. Volti nuovi per entrambe le compagini che hanno già fatto operazioni di mercato in questa finestra di gennaio: i veronesi hanno inserito in rosa il difensore Manfrin (preso da svincolato a dicembre), i centrocampisti Giorico e Onescu e gli attaccanti Nolè e Goh N'Cede, mentre i friuliani, dopo la rescissione con De Anna, hanno acquistato i difensori Frabotta e Vogliacco (arrivato soltanto ieri e già convocato da Tesser) e l'attaccante scuola Inter Rover. Virtus Verona e Pordenone scendono in campo per la ventiduesima giornata del Girone B, terza del girone di ritorno, calcio d'inizio alle ore 18:30.

Le due squadre si sono affrontate a Pordenone lo scorso 26 settembre, vittoria di misura dei "ramarri" grazie alla rete di Candellone. Arbitro dell'incontro il sig. Davide Miele di Torino coadiuvato dagli assistenti Francesco Perrelli di Isernia e Luca Dicosta di Novara: due i precedenti con il Pordenone, una vittoria nella stagione 2015/16 2-0 in casa del Renate ed una sconfitta l'anno scorso 3-0 contro la Feralpisalò, una sola volta ha incrociato la Virtus Verona, era la stagione 2016/17 in Serie D e i veneti furono sconfitti 1-0 in casa dal Mestre.

QUI VIRTUS VERONA - Mister Fresco ha annunciato novità rispetto alla gara di sabato persa a Monza: in difesa c'è il rientro di N'Ze dalla squalifica, in mezzo al campo Rubbo prende il posto di Casarotto mentre cambia il tandem d'attacco con Ferrara e il neo acquisto Nolè al posto di Grandolfo e Danti.

QUI PORDENONE - Tesser deve rinunciare allo squalificato Barison, che al centro della difesa viene sostituito da Bassoli, a Germinale non ancora pronto dopo l'infortunio ed al portiere Meneghetti colpito da attacco influenzale. Ballotaggio Ciurria-Berrettoni per il ruolo di trequartista mentre davanti l'altro nuovo acquisto Rover potrebbe far rifiatare uno fra Candellone e Magnaghi. Subito convocato l'ultimo arrivato Vogliacco. 

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com: 

VIRTUS VERONA (3-4-1-2): Chironi; Sirignano, N'Ze, Rossi; Onescu, Giorico, Rubbo, Lavagnoli; Grbac; Ferrara, Nolè.
A disp: Giacomel, Pinton, Manfrin, Trainotti, Casarotto, Manarin, Danieli, Merci, Danti, Goh, Grandolfo, Fasolo. All: Fresco.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Florio, Bassoli, Stefani, De Agostini; Bombagi, Burrai, Gavazzi; Ciurria; Candellone, Rover. 
A disp: Lo Noce, Nardini, Semenzato, Vogliacco, Frabotta, Damian, Misuraca, Cotali, Berrettoni, Magnaghi. All: Tesser.
ARBITRO: Davide Miele di Torino (Perrelli - Dicosta).