Pordenone, Lovisa invoca il Var: "Spero che la sua introduzione venga accelerata"

22.01.2020 12:15 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pordenone, Lovisa invoca il Var: "Spero che la sua introduzione venga accelerata"

Il presidente del Pordenone Mauro Lovisa è tornato a parlare dei contestatissimi episodi arbitrali di Frosinone: "Noi siamo una piccola società che affronta per la prima volta la serie B. E’ possibile che in qualche frangente certi arbitri possano subire una sorta di involontaria sudditanza psicologica. Se avessero l’apporto della tecnologia sarebbero aiutati a prendere le decisioni giuste. Lo so che il Var è ora già in fase di sperimentazione e che entrerà in vigore solo nella post season. La classifica però è talmente corta e promettere di esserlo sino alla fine, che anche un solo punto potrebbe essere determinante per le sorti di un club. Provate a pensare in che stato d’animo ci potremmo trovare noi dirigenti, i tecnici, i giocatori e anche tutto il popolo neroverde se dovessimo mancare la promozione diretta in serie A per un paio di punti, quelli che ci sono stati tolti a Frosinone. Forse non spendiamo tanto quanto in altre più importanti e blasonate piazze, ma anche il nostro impegno finanziario è notevole. Non chiedo nulla di più di ciò che ci spetta. Lo chiedo non solo per noi, ma per tutti i club di serie B, grandi o piccoli che siano. Per questo mi auguro che l’introduzione del Var venga accelerata”.