Fano-Pordenone, ramarri per l'allungo definitivo: le probabili formazioni

29.12.2018 11:50 di Stefano Pontoni Twitter:    Vedi letture
Fano-Pordenone, ramarri per l'allungo definitivo: le probabili formazioni

l Pordenone, capolista del Girone B di Serie C, fa visita all'Alma Juventus Fano nella prima giornata di ritorno del Girone B di Serie C: la partita si giocherà al "Raffaele Mancini" e avrà inizio alle 14.30, orario ormai consueto per le gare della terza serie. I neroverdi affrontano questa trasferta, non proprio semplice dal punto di vista logistico, da primi della graduatoria, con un vantaggio considerevole (+7) sulle dirette inseguitrici, Ravenna e Ternana, attese da impegni non certo impossibili rispettivamente contro Gubbio (in casa) e Rimini (in trasferta).

Gli uomini di Attilio Tesser, imbattuti dallo scorso 12 novembre (cinque vittorie e tre pareggi nelle ultime otto uscite ufficiali), hanno bisogno di continuare a macinare punti in vista dell'obiettivo dichiarato, vale a dire la prima storica promozione nel Campionato di Serie B. Un risultato che potrebbe arrivare esclusivamente grazie ad una continuità che, fin qui, i "Ramarri" hanno già avuto modo di mostrare, specialmente nel corso degli ultimi due mesi che si sono rivelati davvero prolifici da questo punto di vista.

La squadra allenata da Massimo Epifani giunge a questo appuntamento dopo la preziosa vittoria esterna sul campo della Triestina (0-1, gol di Ferrante). I granata si trovano tutt'ora al quindicesimo posto, con un bottino piuttosto magro consistente in 20 punti (quattro vittorie, otto pareggi e sette sconfitte), e non possono dormire sonni tranquilli, avendo solamente una lunghezza di vantaggio sulla zona Play-Out. Davanti al proprio pubblico, il Fano ha ottenuto sette risultati utili su nove (due vittorie e cinque pareggi, oltre a due sconfitte), anche se è riuscito a segnare appena cinque reti: questo dato ne fa della squadra il peggior attacco casalingo dell'intero campionato, al pari di Renate e Albinoleffe.

La gara d'andata, che si è disputata lo scorso 18 settembre al "Bottecchia", ha visto prevalere i friulani per 2-1: ad aprire le marcature fu Semenzato al 10', al quale diede seguito Candellone a dieci minuti dal termine del primo tempo. Inutile, ai fini del risultato finale, il gol della bandiera segnato da Ferrante al 93'.

QUI FANO - Tre assenze in casa Fano: oltre ai lungodegenti Camilloni e Filippini, è da aggiungersi anche lo squalificato Sosa che tornerà a disposizione nell'anno nuovo in occasione dell'incrocio con la Ternana. Al suo posto, al centro della difesa, sarà impiegato Konaté, il quale verrà assistito da Magli e Celli. A comporre il tandem offensivo saranno Ferrante e Morselli, mentre Cernaz partirà dalla panchina e potrebbe essere schierato a partita in corso.

QUI PORDENONE - Nessun problema particolare per Attilio Tesser, che dovrebbe riproporre lo stesso undici sceso in campo al "Bottecchia" contro la FeralpiSalò. Il modulo sarà il classico 4-3-1-2: l'esperienza di Berrettoni, classe 1981, al servizio della coppia d'attacco composta dai giovanissimi Patrick Ciurria, 23 anni, e Leonardo Candellone, punta centrale classe '97 in prestito dal Torino fino a giugno. Scalpitano, in panchina, sia Magnaghi che Germinale, il grande ex di questa partita.

Queste le probabili formazioni del match che potrete seguire LIVE su TuttoC.com a partire dalle 14.30:

FANO (3-5-2): Voltolini; Magli, Konaté, Celli; Vitturini, Tascone, Selasi, Lulli, Setola; Morselli, Ferrante. A disp: Sarr, Diallo, Maloku, Scimia, Ndiaye, Acquadro, Cernaz. All: Massimo Epifani

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Stefani, Barison, De Agostini; Misuraca, Burrai, Bombagi; Berrettoni; Ciurria, Candellone. A disp: Meneghetti, Bassoli, Florio, Cotali, Damian, De Anna, Gavazzi, Bertoli, Germinale, Magnaghi. All: Attilio Tesser