Ritorno al segno più grazie a Meret e Jankto. Lo stadio dà benefici

26.03.2020 13:46 di Stefano Bentivogli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
Ritorno al segno più grazie a Meret e Jankto. Lo stadio dà benefici

È tornato in utile il bilancio dell’Udinese: +1,2 milioni nel 2018-19, dopo la perdita di 15,1 dell’anno precedente. Determinanti le solite plusvalenze, pari a 47,3 milioni al netto delle minusvalenze: Meret, prodotto del vivaio, è passato al Napoli per 26 milioni; Jankto, acquistato a 18 anni per 700mila euro, è stato venduto alla Sampdoria per 14,5 milioni. Scrivono gli amministratori friulani: «L’esperienza acquisita e consolidata nel tempo, il cosiddetto “modello Udinese”, nella ricerca di giovani e promettenti calciatori si conferma come elemento distintivo nel panorama del calcio professionistico». Dal 1986 al 2019 il club della famiglia Pozzo ha generato 775 milioni di plusvalenze. E con lo stadio di proprietà i ricavi da gare sono raddoppiati e quelli commerciali sono cresciuti del 40%.